Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 14 AGOSTO 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Scuole di specializzazione. Mur istituisce commissione esperti per verifica rispetto standard 


Con un decreto ministeriale un team di esperti dovrà verificare standard e requisiti di idoneità delle scuole di specializzazione di area sanitaria ad accesso riservato ai medici. Ma scoppia la rabbia di Anaao Giovani, esclusi dalla commissione. “La misura è colma, Manfredi si dimetta”. IL DECRETO

13 LUG - “È costituita presso il Ministero dell’università e della ricerca una commissione di esperti con il compito di verificare standard e requisiti di idoneità delle scuole di specializzazione di area sanitaria ad accesso riservato ai medici, delle loro reti formative e delle singole strutture che le compongono, e di formulare le conseguenti proposte di accreditamento, analogamente alle funzioni dell’Osservatorio nazionale di cui all’art. 43 del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 368”. È quanto prevede un decreto ministeriale firmato dal Ministro Gaetano Manfredi.
 
Il mandato della predetta commissione durerà fino alla conclusione delle attività inerenti allo svolgimento del concorso di ammissione dei medici alle scuole di specializzazione per l’a.a. 2019/2020
 
I componenti
La commissione è presieduta dal Prof. Roberto VETTOR, Professore ordinario di Medicina interna presso l’Università degli studi di Padova, ed è composta da:
- per il Ministro dell’università e della ricerca: dott.ssa Maria Letizia MELINA - Direttore generale del Ministero dell’università e della ricerca; prof. Alfonso BARBARISI - Professore straordinario a tempo determinato di Chirurgia generale presso l’Università telematica Pegaso; prof. Mario AMORE - Professore ordinario di Psichiatria presso l’Università degli studi di Genova;

 
- per il Ministro della Salute: dott.ssa Rossana UGENTI - Direttore generale del Ministero della Salute; prof.ssa Paola GRAMMATICO - Professore ordinario di Genetica medica presso “Sapienza” Università di Roma; dott. Emanuele SCARANO - Ricercatore di otorinolaringoiatria presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, in aspettativa;
 
- per la Conferenza dei Rettori delle università italiane: prof. Antonio Michele CARRASSI - Professore ordinario di Malattie odontostomatologiche dell’Università degli studi di Milano; prof.ssa Maria Cristina MESSA - Professore ordinario di Diagnostica per immagini e radioterapia dell’Università degli studi di Milano Bicocca; prof. Vincenzo VULLO - Professore ordinario di Malattie infettive presso “Sapienza” Università di Roma, in quiescenza;
 
- per la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome: prof.ssa Maria Filomena CAIAFFA - Professore Associato di Medicina interna dell’Università degli studi di Foggia - Regione PUGLIA; ricerca  dott.ssa Lucia DI FURIA - Dirigente Agenzia Sanitaria regionale delle Marche- Regione MARCHE; dott.ssa Maria Luisa MORO - Direttore Agenzia sanitaria e sociale dell’Emilia Romagna Regione EMILIA ROMAGNA;
 
- per le associazioni nazionali di categoria maggiormente rappresentative dei medici in formazione specialistica: dott.ssa Claudia MAROTTA - Associazione italiana Giovani Medici (SIGM); dott. Andrea FIDANZA - Associazione FederSpecializzandi.

13 luglio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy