Quotidiano on line
di informazione sanitaria
22 OTTOBRE 2017
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Medicina Generale. Proroga di 2 mesi dei termini per le borse di studio. Fimmg Formazione: “Garantire ingresso con riserva alle graduatorie regionali del 2018”

La proroga è stata necessaria dopo i ritardi nelle pubblicazioni delle graduatorie degli ammessi. La Fimmg Formazione chiede di "assicurare l’attivazione di sessioni straordinarie di diploma a tutti i colleghi che hanno iniziato il corso in ritardo, per offrire loro opportunità lavorative immediate post diploma, tramite l’accesso alle graduatorie aziendali di sostituzione in fascia prioritaria".

03 APR - Il termine per assegnare le borse di studio del Cfsmg, il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale, è stato prorogato di 60 giorni. Lo ha deciso il ministero della Sanità, a 180 giorni dall’inizio delle attività. Questo perché le diverse Regioni hanno riscontrato delle difficoltà nell’assegnazione delle borse di studio a causa di alcuni ritardi nella pubblicazione delle graduatorie dei candidati ammessi al Corso del triennio 2014-2017.

“Questa situazione - ha spiegato la Fimmg Formazione - ha causato di fatto l’ingresso al corso di molti colleghi con tempistiche diverse: ciò comporterebbe la mancata possibilità per tali colleghi di inoltrare la domanda di iscrizione alle Graduatorie Regionali di Medicina Generale, come previsto dall’art. 15 dell’Acn in vigore, entro il 31 gennaio successivo alla data della fine del corso (31 gennaio 2018 per quel che concerne il triennio 2014-2017)”.

“Il nostro obiettivo –  continua la nota del sindacato - è trovare soluzioni che permettano di garantire a tutti i colleghi pari diritti, pertanto richiediamo l’ingresso con riserva dei medici interessati alle graduatorie regionali di Medicina Generale del 2018, per evitare un inutile ritardo di un ulteriore anno. Si richiede inoltre di assicurare l’attivazione di sessioni straordinarie di diploma a tutti i colleghi che hanno iniziato il corso in ritardo, per offrire loro opportunità lavorative immediate post diploma, tramite l’accesso alle graduatorie aziendali di sostituzione in fascia prioritaria, in ottemperanza alla norma transitoria 4 dell’Acn. Il nostro proposito è permettere che i colleghi in questione, pur avendo completato le attività formative del corso diversi mesi prima, non debbano attendere inutilmente la sessione di dicembre 2018, e garantire loro la possibilità di lavorare, con percezione dei relativi emolumenti e il conseguimento di ulteriore punteggio utile per la graduatoria”.


“Convinti che il decreto proroga abbia permesso a tanti medici meritevoli di ottenere una borsa di studio per il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale, ci auspichiamo – ha concluso Fimmg Formazione - di trovare soluzioni valide alle problematiche citate, per non esporre i colleghi interessati a spiacevoli ingiustizie alle quali rischiano di andare incontro non per un loro difetto, ma per ritardi burocratici. Sottolineiamo quanto sia indispensabile in questo momento storico di grande rinnovamento generazionale della medicina generale evitare un ingente spreco di risorse umane e professionali. Fimmg Formazione si impegna, come sempre, a valutare soluzioni che permettano di ottenere il miglior risultato possibile per tutelare i colleghi coinvolti e la categoria tutta”.

03 aprile 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy