Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 11 DICEMBRE 2018
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Informatore scientifico aggredito a Bari. Fnomceo: “Preoccupazione per il clima di violenza dilagante”

Il presidente degli ordini dei medici Filippo Anelli interviene dopo il caso di un’aggressione da parte di un paziente di cui è stata vittima un informatore scientifico del farmaco. “Questi episodi di violenza sono il sintomo di uno svilimento di tutto quello che ruota intorno al medico e alla medicina”.

09 LUG - “Esprimiamo la nostra piena solidarietà all’informatore scientifico del farmaco che venerdì scorso è stato oggetto di una brutale aggressione da parte di un paziente all’uscita di un ambulatorio medico in provincia di Bari”. Così il presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, Filippo Anelli, interviene a commentare l’ennesimo episodio di violenza in ambito sanitario, avvenuto venerdì mattina a Castellana Grotte (BA).
 
La vittima è, questa volta, un informatore scientifico del farmaco: dopo un alterco con un paziente che rivendicava, ottenendola, la priorità nell’accesso allo studio medico, ha trovato fuori ad aspettarlo lo stesso paziente, che gli ha procurato un trauma cranico e lesioni varie per una prognosi di 20 giorni. Solo l’intervento del medico ha posto fine alla furia cieca dell’aggressore. A denunciare il fatto, il presidente della Federazione delle Associazioni degli Informatori scientifici del farmaco e del parafarmaco (Fedaiisf), Antonio Mazzarella.

“Questi episodi di violenza - continua Anelli -  sono il sintomo di uno svilimento di tutto quello che ruota intorno al medico e alla medicina e frutto del clima di sospetto per cui gli informatori scientifici sono visti come emissari delle industrie del farmaco se non come corruttori”.

“Alla vittima, ma anche a tutti i suoi colleghi, va il nostro sostegno - conclude - e il riconoscimento del lavoro, prezioso quanto difficile, che svolgono nell’aggiornare i medici sui farmaci, in particolare su quelli innovativi, nell’interesse dei pazienti”. 

09 luglio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy