Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 21 NOVEMBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Sciopero Tir. Assobiomedica: “Allarmanti ritardi per forniture sanitarie. Governo intervenga”

L’Associazione delle imprese biomedicali e diagnostiche chiede a Governo e alle organizzazioni di trasportatori di “intervenire immediatamente per garantire la regolare consegna a ospedali e strutture sanitarie”.

26 GEN - “E’ necessario che il Governo e le organizzazioni del trasporto in stato di agitazione intervengano urgentemente per favorire la consegna delle forniture sanitarie e limitare i disagi delle proteste che, al di là di un danno relativo per le aziende, stanno mettendo a rischio la salute di migliaia di pazienti in tutta Italia”. A chiederlo è Assobiomedica, l’associazione che rappresenta le imprese biomedicali e diagnostiche, che proprio in queste ore ha ricevuto da numerose aziende associate “comunicazioni allarmanti” da parte dei clienti (principalmente ospedali e strutture sanitarie) sulla mancata consegna degli ordinativi.

“La situazione è a dir poco esplosiva – spiega l’Associazione -. Come è facile immaginare, si tratta infatti di prodotti necessari e spesso indispensabili per le cure ai pazienti, la cui mancata consegna mette a rischio la loro incolumità”. “Pur comprendendo il diritto degli autotrasportatori a legittime forme di protesta”, Assobiomedica chiede loro di “permettere il passaggio di prodotti sanitari al fine di evitare conseguenze gravissime per la salute dei pazienti”.

 
E rivolge al Governo, e “in particolare al ministero degli Interni e al ministero della Salute, nonché alla Commissione di Garanzia e Sciopero, di intervenire immediatamente per garantire la regolare consegna a ospedali e strutture sanitarie per evitare l’aggravarsi della drammatica situazione”.

26 gennaio 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy