Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 18 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Senato approva tassazione borse di studio. Anaao: “Ancora cassa con i soliti noti”

Un emendamento al decreto Fiscale approvato il 4 aprile scorso al Senato stabilisce una tassazione sulle borse di studio superiori a 11.500 euro. Troise (Anaao): “Per i giovani medici in formazione specialistica anche il danno di ulteriori oneri economici”.

11 APR - “Una crisi economica che sembra non vedere fine spinge il Governo in una parossistica coazione a ripetere a cercare di fare cassa ancora con i soliti noti. Dopo i medici, i veterinari ed i dirigenti sanitari dipendenti del Ssn ora è il turno dei giovani medici in formazione specialistica”. Così Costantino Troise, segretario nazionale dell’Anaao Assomed, commenta l’emendamento approvato il 4 aprile scorso dal Senato che sottopone a tassazione le borse di studio di importo superiore a 11.500 euro anni perché costituiscono reddito.

“La norma  - spiega Troise - appare fortemente penalizzante per i medici in formazione specialistica dimenticando che una parte importante del loro trattamento economico è destinata ad adempiere ad oneri di carattere professionale e universitario (iscrizione all'Ordine dei Medici Chirurghi, quota A Enpam, tasse scolastiche) e formativo (acquisto di libri e altro materiale didattico, iscrizione a corsi e congressi, stage all’estero)”. Secondo il segretario nazionale dell’Anaao occorre inoltre tenere presenti “le particolari caratteristiche del contratto di cui questi godono, deputato essenzialmente ad una lunga attività di preparazione ad un compito particolarmente gravoso e delicato quale quello di tutelare la salute dei cittadini”.

 
L’Anaao Assomed esprime la propria solidarietà ai giovani colleghi e, annoverando molti di loro tra i propri iscritti, si fa interprete delle loro “legittime aspettative” proponendo all’attenzione dei deputati della Commissione Finanze della Camera, dove il ddl C5109 è attualmente all’esame, un emendamento abrogativo della tassazione prevista, “per evitare di aggiungere alla beffa di una formazione non di rado di discutibile qualità professionalizzante, il danno di ulteriori oneri economici”.
 
 

11 aprile 2012
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy