Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 25 GENNAIO 2022
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Marche. Cure odontoiatriche gratuite per minori, malati gravi e persone in difficoltà economiche 


La Giunta ha approvato il Programma regionale per l’assistenza odontoiatrica che definisce i nuovi Lea. Hanno diritto all’accesso gratuito alle cure odontoiatriche tre categorie di cittadini: i minori da 0 a 14 anni, le persone in condizioni di vulnerabilità sanitaria e le persone in condizione di vulnerabilità sociale.

21 MAR - I minori, i malati gravi, i disabili, i soggetti in condizioni di difficoltà economica, nelle Marche avranno cure odontoiatriche gratuite.

È quanto prevede il Programma regionale per l’assistenza odontoiatrica approvato dalla Giunta regionale in applicazione del Decreto della Presidenza de Consiglio dei Ministri sui nuovi livelli essenziali di assistenza.

La delibera esplicita che hanno diritto all’accesso alle cure odontoiatriche tre categorie di cittadini: i minori da 0 a 14 anni, le persone in condizioni di vulnerabilità sanitaria e le persone in condizione di vulnerabilità sociale.

I bambini, oltre a interventi in acuto, sono inseriti in programmi di prevenzione realizzati con la collaborazione dei pediatri di libera scelta, che intercetteranno i problemi odontoiatrici dei minori, proponendo tempestivamente una visita odontoiatrica propedeutica alla definizione di un piano di trattamento.

Per quel che concerne le persone in condizioni di vulnerabilità sanitaria, la delibera ci si riferisce a numerose categorie di malati (i trapiantati e i soggetti in attesa di trapianto, i malati oncologici sottoposti a radio e chemioterapia, i disabili, i soggetti affetti da Hiv, da sindrome di Down). Questo elenco sarà soggetto a rivalutazione e aggiornamento.


La categorie delle condizione di vulnerabilità sociale ricomprende, invece, le persone in condizione di svantaggio sociale ed economico. Per accedervi sarà necessario presentare, all’Ufficio Anagrafe Assistiti dell’Area Vasta territorialmente competente, la certificazione ISEE rilasciata dai Centri di Assistenza Fiscale (CAF) abilitati, ai fini della consegna del modello di vulnerabilità sociale.

21 marzo 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy