Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 23 GENNNAIO 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Dal telelavoro alle assenze per malattia. Il vademecum Aimac per i malati di cancro


L’Associazione ha riassunto le principali misure messe in campo dal Governo su aspetti come telelavoro, giorni di permesso o assenze per malattia (anche con riferimenti specifici ai malati oncologici). IL VADEMECUM

20 MAR - L'Associazione italiana malati di cancro (AIMAC) ha pubblicato una guida dettagliata con le informazioni utili alle persone con cancro o comunque colpite dalla malattia per districarsi tra le nuove norme previste dal decreto legge contenente le misure di sostegno al Ssn, alle famiglie, ai lavoratori e alle imprese a seguito dell'emergenza COVID-19, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 18 marzo scorso.
 
“Di particolare interesse per le persone malate di cancro o affette da altre patologie gravi che a causa della malattia o dei trattamenti terapeutici si trovano in condizione di immunodepressione,- sottolinea la vicepresidente di Aimac, Elisabetta Iannelli -  si segnalano alcune misure, in materia di tutela del lavoro, che si aggiungono a quelle precedentemente emanate a tutela dei lavoratori anche in assenza di particolari condizioni di salute”.
 
La guida Aimac tratat in articolare le norme introdotte dal decreto su: lavoro agile (telelavoro o smart working); estensione giorni di permesso retribuito ex lege 104/1992; assenze per malattia o per rischio da Coronavirus. Tutela specifica per lavoratori con patologie oncologiche; indennità per liberi professionisti e Co.co.co.; sospensione licenziamenti.
 
Nella guida anche un riepilogo delel normative preesistenti riguardanti la tutela ordinaria per i lavoratori malati di cancro e in condizione di disabilità.
 
Leggi la guida

20 marzo 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy