Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 22 GIUGNO 2024
Cronache
segui quotidianosanita.it

Romano (DeS): “Maternità surrogata lede i diritti fondamentali”


01 MAR - "Il provvedimento del tribunale di Trento, sorprendentemente, ha riconosciuto il ricorso alla maternità surrogata. Per quanto lecita in alcuni paesi, è proibita in Italia. In questo modo si coniuga la medicina dei desideri con la giurisprudenza dei desideri, con argomentazioni che anteporrebbero i diritti del minore a fronte di una procedura pensata e realizzata con la maternità surrogata. La tecnica della surrogazione di maternità, altrimenti detta gestazione per altri, necessita dell'uso del corpo della donna e la sua utilizzazione ai fini del perseguimento di un progetto di genitorialità altrui. Per quanto anche volontaria, nonché variamente retribuita o indennizzata, la maternità surrogata lede diritti fondamentali". E' questo il pensiero espresso dal senatore Lucio Romano, esponente di Democrazia Solidale e vicepresidente della Commissione Politiche dell'Ue.

"La legge sulle unioni civili in Italia non prevede la stepchild adoption e ho sottoscritto la mozione, già presentata nel febbraio 2016, che impegna il Governo ad affermare, nelle forme e nelle sedi opportune, il pieno rispetto, da parte dei Paesi che ne sono firmatari, delle convenzioni internazionali per la protezione dei diritti umani e del bambino; a contrastare sul piano interno, europeo e sovranazionale ogni forma di legalizzazione della surrogazione di maternità; ad adottare - ha concluso Romano - ogni iniziativa utile a promuovere l'adozione di un'apposita convenzione internazionale per l'abolizione universale della pratica di surrogazione della maternità".

01 marzo 2017
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy