Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 04 MARZO 2024
Cronache
segui quotidianosanita.it

Giornata Mondiale contro l’Aids. Cri: promosse in 183 comitati attività di prevenzione e sensibilizzazione


Inoltre, il 1° dicembre, in occasione della Giornata mondiale, 77 Comitati della Cri apriranno le loro sedi per accogliere i cittadini che vorranno gratuitamente sottoporsi al test dell’Hiv, grazie all’istituzione dei presìdi LoveRED point

29 NOV -

Il 1° dicembre, Giornata Mondiale contro l’Aids, la Croce Rossa Italiana rinnova il suo impegno al contrasto della diffusione dell’Hiv attraverso attività di prevenzione e screening promosse da 183 Comitati della CRI in tutta Italia. Inoltre, 77 Comitati della Cri apriranno le loro sedi per accogliere i cittadini che vorranno gratuitamente sottoporsi al test dell’ Giornata Mondiale contro l’Aids, grazie all’istituzione dei presìdi LoveRED point. Questa iniziativa rientra nella più ampia campagna LoveRED che ha l’obiettivo di promuovere un’educazione sessuale consapevole dell’importanza della prevenzione. La campagna prevede anche attività di informazione e sensibilizzazione in materia di educazione sessuale, benessere emotivo e sessuale, e sensibilizzazione da svolgersi presso le scuole, le università, nelle piazze e nei luoghi di aggregazione giovanile con attività peer to peer e distribuzione di preservativi.

Nelle sedi della CRI verrà fornito, a chi deciderà di sottoporsi al test, un servizio di assistenza erogato da personale sanitario e Volontari della CRI, orientato ad incontri informativi sulle infezioni sessualmente trasmesse (Ist), con particolare attenzione ad Hiv, comportamenti a rischio, informazione sul testing Hiv, modalità di esecuzione ed interpretazione dei risultati. È inoltre prevista la distribuzione di test rapidi salivari per auto-somministrazione, da poter effettuare in autonomia.

“Una educazione sessuale inclusiva e consapevole, che pone l’accento su prevenzione e benessere della persona, consente a ciascuno di vivere la propria sessualità in modo sano e libero. Con questo approccio, la campagna LoveRED della Croce Rossa Italiana si impegna a contrastare la diffusione dell’HIV e delle altre infezioni sessualmente trasmesse” ha dichiarato Edoardo Italia, Vice Presidente nazionale e rappresentante dei giovani della CRI.

Come ogni anno, il coinvolgimento attivo dei Giovani della CRI riveste un ruolo chiave in questa iniziativa. I Volontari under 32 saranno, infatti, impegnati in oltre 130 dei Comitati coinvolti, in attività di sensibilizzazione e distribuzione di preservativi nei luoghi di aggregazione dei giovani come piazze, discoteche, scuole e atenei.

Quest’anno, un’attenzione particolare sarà poi rivolta agli studenti universitari grazie ai nuovi Protocolli d’Intesa siglati con l’Erasmus Student Network (ESN) e il Segretariato Italiano Studenti di Medicina (SISM), che consolidano l’impegno condiviso con queste associazioni universitarie per promuovere la salute e incoraggiare stili di vita sani. Gli studenti collaboreranno attivamente con i Giovani Volontari della CRI nell’organizzazione di attività educative in 29 città e nei principali atenei italiani, tra cui Bologna, Parma, Roma, Firenze, Pescara, Perugia e altri ancora.



29 novembre 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy