Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 APRILE 2024
Cronache
segui quotidianosanita.it

Croce Rossa. Valastro e Schillaci al ministero della Salute consegnano medaglia a Sorella Caporali


Sorella Franca Caporali in Vaglio, che con abnegazione e spirito di sacrificio ha dedicato la propria vita agli altri, in oltre 60 anni spesi lungamente fuori dai nostri confini, negli scenari più difficili di guerra e di povertà” ha detto il Ministro della Salute, ricordando il prezioso contributo che la Croce Rossa apporta in ambiti essenziali per la tutela della salute

23 FEB -

Si è svolta questa mattina, nell’Auditorium Cosimo Piccinni del Ministero della salute, in Lungotevere Ripa 1, la cerimonia per il conferimento della Florence Nightingale Medal a Sorella Franca Caporali in Vaglio. Si tratta della massima onorificenza della Croce Rossa Internazionale per “l’eccezionale coraggio e devozione per i feriti malati o disabili o per le vittime civili di un conflitto o di un disastro oppure servizi esemplari o spirito creativo e pionieristico nei settori della sanità pubblica o nell’educazione infermieristica", si legge nella motivazione del conferimento. La medaglia è stata conferita alla Sorella dal Ministro della Salute, Orazio Schillaci, e dal Presidente della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro.

“La Croce Rossa Italiana tutta è onorata. La sentiamo nostra questa medaglia”, ha dichiarato il Presidente della CRI, Rosario Valastro, aprendo il suo intervento. Il Presidente della CRI ha poi sottolineato l’importante attività svolta dall’Associazione nella diffusione delle norme igieniche e sanitarie, nonché nella promozione della cultura della prevenzione, ma anche in altre sfide che le Volontarie e i Volontari della Croce Rossa Italiani affrontano oggi, dalla telemedicina all’assistenza psico-sociale. “Nel tempo abbiamo sempre percorso un’unica strada: quella di servire le persone più vulnerabili nella modalità più corretta e con tutte le nostre capacità, adoperandoci per alleviare le sofferenze di chi è in difficoltà e per sostenere, non solo in guerra, chiunque ne abbia bisogno. Sappiamo che quanto abbiamo appreso in questi 160 anni di attività ci aiuterà a guardare al futuro con lo stesso desiderio di essere ovunque per chiunque. Siamo l’Italia che aiuta”, ha concluso Valastro.

“Questa importante ricorrenza ci offre l'occasione per celebrare il ruolo fondamentale che la Croce Rossa Italiana svolge nell'ambito dell'assistenza sanitaria e sociale: una storia lunga 160 anni di altruismo e dedizione, ovunque al servizio delle persone più fragili e vulnerabili. Oggi il simbolo di questo impegno è il volto di Sorella Franca Caporali in Vaglio, che con abnegazione e spirito di sacrificio ha dedicato la propria vita agli altri, in oltre 60 anni spesi lungamente fuori dai nostri confini, negli scenari più difficili di guerra e di povertà” ha detto il Ministro della Salute, Orazio Schillaci, ricordando il prezioso contributo che la Croce Rossa apporta in ambiti essenziali per la tutela della salute “penso – ha detto – ai servizi d'ambulanza, al supporto al 118 al contributo fornito durante la pandemia attraverso i mezzi ad alto biocontenimento. E ancora il sostegno agli Uffici Usmaf nei luoghi di confine e negli aeroporti e l’impegno nella promozione della donazione di sangue e della prevenzione. L’esempio della Croce Rossa risponde al principio essenziale che guida anche il nostro servizio sanitario: un principio di umanità che mette al centro la persona".

Nel corso della cerimonia, il Presidente della Croce Rossa Italiana, Rosario Valastro, ha consegnato al Ministro della Salute, Orazio Schillaci, la medaglia celebrativa dei 160 anni di storia dell’Associazione



23 febbraio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy