Quotidiano on line
di informazione sanitaria
25 FEBBRAIO 2024
Cronache
segui quotidianosanita.it

Corruzione. Omceo Milano riconosciuto parte civile nel processo contro Canegrati


E’ forse la prima volta che un Ordine dei Medici Chirughi e Odontoiatri ottiene di costituirsi parte civile a tutela in particolare degli iscritti che esercitano l’attività odontoiatrica. Il caso riguarda l’imprenditrice Maria Paola Canegrati a capo della holding odontoiatrica che avrebbe acquisito gli appalti in modo illecito. Roberto Carlo Rossi: "Sentiamo il dovere di rassicurare i cittadini del nostro impegno a tutela della salute pubblica”.

20 OTT - Oggi il Tribunale di Monza ha ammesso l’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Milano, assistito dall’avv. Enrico Pennasilico, parte civile nel processo che vede come imputata Maria Paola Canegrati, accusata di corruzione per ottenere l’aggiudicazione in gare di appalto relative a forniture odontoiatriche.
 
E’ forse la prima volta che un Ordine dei Medici Chirughi e Odontoiatri ottiene di costituirsi parte civile a tutela in particolare degli iscritti che esercitano l’attività odontoiatrica.  “Siamo particolarmente soddisfati per la decisione assunta dal Tribunale di Monza - dichiara Roberto Carlo Rossi, Presidente dell’Ordine dei Medici Chirughi e Odontoiatri di Milano – di accettare la nostra richiesta di costituzione come parte civile nel processo che ha come oggetto una speculazione vergognosa nei confronti di persone bisognose di cure odontoiatriche. Oltre che a tutelare l’onorabilità della categoria, sentiamo infatti il dovere di rassicurare i cittadini del nostro impegno a tutela della salute pubblica”.

 “Si tratta di un grande successo dell'Ordine di Milano - afferma Andrea Senna, Presidente della Commissione Albo Odontoiatri dell’OMCeO Milano -. Ancora una volta, ponendoci come parte civile nel processo in corso, abbiamo difeso la professionalità e l'onorabilità degli iscritti con un atto che dimostra la forte presa di distanza da coloro che con i loro comportamenti scorretti gettano discredito sull’intera categoria degli odontoiatri”.

20 ottobre 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy