Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 30 MAGGIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Aggiornamento Lea. Ecco il decreto con la composizione della Commissione nazionale. A presiederla sarà Schillaci


Oltre che i componenti effettivi e i supplenti, su richiesta del Presidente, alle riunioni della Commissione potranno partecipare, per fornire il proprio contributo tecnico-scientifico, rappresentanti del Consiglio superiore di sanità, delle società scientifiche, delle Federazioni dei medici ed esperti esterni competenti nelle specifiche materie trattate. La commissione durerà in carico per tre anni. IL DECRETO

12 APR -

Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha firmato il decreto contenente la composizione della Commissione nazionale per l’aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza (Lea) e la promozione dell’appropriatezza nel Servizio sanitario nazionale. Questa durerà in carica tre anni e sarà presieduta dallo stesso Schillaci.

Questi i componenti effettivi:
- Direttore della ex Direzione generale della programmazione sanitaria del Ministero della salute;
- Dott. Ettore Attolini, designato dal Ministro della salute;
- Dott. Angelo Cordone, designato dal Ministro della salute;
- Dott.ssa Maria Rosaria Campitiello, designata dal Ministro della salute;
- Dott. Lorenzo Livi, designato dal Ministro della salute;
- Prof. Rocco Bellantone, designato dall’Iss;
- Dott. Domenico Mantoan, designato dall’Agenas;
- Dott. Pierluigi Russo, designato dall’Aifa;
- Dott.ssa Angela Stefania Lorella Adduce, designata dal Ministero dell’economia e delle finanze;
- Dott. Massimo Annichiarico – Regione Veneto, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;

- Dott. Luca Baldino – Regione Emilia-Romagna, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;
- Dott. Giovanni Corrao – Regione Lombardia, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;
- Dott. Francesco Paolo La Placa – Regione Sicilia, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;
- Dott. Vito Montanaro – Regione Puglia, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;
- Dott. Franco Ripa – Regione Piemonte, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;
- Dott. Andrea Urbani – Regione Lazio, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome.

Questi, invece, i componenti supplenti:
- Dott.ssa Rossella Di Bidino, designata dal Ministro della salute;
- Dott. Pietro Derrico, designato dal Ministro della salute;
- Dott. Stefano Moriconi, designato dal Ministro della salute;
- Dott. Giancarlo Ruscitti, designato dal Ministro della salute;
- Dott. Andrea Piccioli, designato dall’Iss;
- Dott. Marco Di Marco designato dall’Agenas;
- Dott.ssa Stefania Spinicelli, designata dall’Aifa;
- Dott.ssa Barbara Filippi, designata dal Ministero dell’economia e delle finanze;
- Dott.ssa Simona Carbone – Regione Calabria, designata dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;
- Dott. Claudio D'Amario – Regione Abruzzo, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome.
- Dott. Federico Gelli – Regione Toscana, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;
- Avv. Maria La Pia – Regione Sardegna, designata dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;
- Dott. Antonio Postiglione – Regione Campania, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome.
- Dott.ssa Enrica Ricci – Regione Umbria, designata dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome.
- Dott.ssa Gianna Zamaro – Regione Friuli Venezia Giulia, designata dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome;

Su richiesta del Presidente, alle riunioni della Commissione potranno partecipare, per fornire il proprio contributo tecnico-scientifico, rappresentanti del Consiglio superiore di sanità, delle società scientifiche, delle Federazioni dei medici ed esperti esterni competenti nelle specifiche materie trattate.

Per lo svolgimento delle attività, la Commissione è supportata da una segreteria tecnico-scientifica operante presso la ex Direzione generale della programmazione sanitaria del Ministero della salute, che può avvalersi di personale messo a disposizione, in posizione di comando o distacco, da Iss, Aifa, Agenas, Regioni, enti del Servizio sanitario nazionale ed altri enti rappresentati nell’ambito della Commissione, nel numero massimo di cinque unità.

Inoltre, per le attività di supporto che richiedono specifiche attività di ricerca, il Ministero della salute potrà avvalersi, anche tramite specifiche convenzioni, della collaborazione di istituti di ricerca, società scientifiche e strutture pubbliche o private, anche non nazionali, nonché di esperti, nel numero massimo di cinque.

La partecipazione alla Commissione è onorifica; essa può dar luogo esclusivamente al rimborso delle spese sostenute, ove spettante. Ai fini del rimborso delle spese di viaggio e di soggiorno, per i componenti non residenti a Roma, il trattamento è equiparato a quello spettante ai dirigenti generali delle Amministrazioni dello Stato.



12 aprile 2024
© Riproduzione riservata
Allegati:

spacer Decreto

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy