Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 FEBBRAIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra. Dal fondo per la riduzione del superticket alla pubblicità sanitaria, fino alla banca dati Dat e l’anagrafe nazionale vaccini. Ecco gli emendamenti “segnalati” di M5S e Lega


E ancora, una ripartizione del Fsn che tenga conto delle condizioni di appropriatezza e del livello qualitativo e di efficienza nell'erogazione delle prestazioni e dei servizi contemplati nei Lea, detrazioni fiscali per le spese veterinarie, stabilizzazione del personale precario di Irccs e Izs, modifiche alla normativa su prevenzione e cura delle malattie metabiloche, incremento delle risorse per l'assistenza ai bambini affetti da malattie oncologiche. Questi alcuni degli emendamenti segnalati dalla maggioranza in Commissione Bilancio. Le votazioni prenderanno il via da giovedì.

20 NOV - L'esame degli emendamenti alla manovra in Commissione Bilancio sta per entrare nel vivo. Oggi i gruppi hanno segnalato gli emendamenti di loro particolare interesse. Le votazioni prenderanno il via da giovedì e non si esclude una loro prosecuzione nel week end per riuscire così a portare il testo in Aula la prossima settimana. 
 
Diverse le segnalazioni da parte della maggioranza, dalla proposta di un incremento del fondo per la riduzione del superticket a interventi restrittivi per la pubblicità sanitaria, e ancora dall'istituzione della banca dati per le Dat all'anagrafe nazionale vaccini, fino alla stabilizzazione dei lavoratori precari di Irccs e Izs e a nuovi fondi in materia di ristrutturazione edilizia e di ammodernamento tecnologico.
 
Queste le proposte di modifica segnalate in V Commissione da Movimento 5 Stelle e Lega. 
 
Emendamento 39.1 Tiramani
Per ridurre i tempi di attesa per gli accertamenti diagnostici da effettuare tramite risonanza magnetica, le strutture sanitarie private non convenzionate che effettuano risonanza magnetica alle spalle, alle anche e ai segmenti del rachide vertebrale con apparecchiature con valori di campo magnetico non superiori a 0,5 Tesla senza la preventiva autorizzazione, versano nelle casse dello Stato il 5% dei proventi.
 
Emendamento 39.9 Nesci
Per superare la sperequazione esistente sul territorio nazionale, il Ministero della Salute ripartisce le risorse del Fondo sanitario nazionale tenendo conto delle condizioni di appropriatezza e del livello qualitativo e di efficienza nell'erogazione delle prestazioni e dei servizi contemplati nei Lea, nonché delle indicazioni delle infrastrutture tecnologiche esistenti legate a sistemi di prenotazione elettronica per l'accesso alle strutture sanitarie.
 
Emendamento 40.3 Frassini
Si interviene sul fondo per la riduzione del superticket finanziato con 60 mln l’anno nella scorsa legge di Bilancio. Si propone ora di rifinanziare il fondo con 60 mln per il 2019, 120 mln per il 2020 e 180 mln a decorrere dal 2021.
 
Emendamento 40.80 Locatelli
Punta ad incrementare la valorizzazione tariffaria dell'attività dell'Ismett di Palermo fino al 31 dicembre 2021.
 
Emendamento 41.04 Sarli
Si introducono detrazioni fiscali per le spese sanitarie veterinarie.
 
Emendamento 41.018 Boldi
In tema di pubblicità sanitaria si chiede che le comunicazioni informative da parte delle strutture private di cura e degli iscritti agli Ordini professionali possano contenere solo informazioni funzionali all’oggetto di garantire la sicurezza dei trattamenti sanitari escludendo qualsiasi elemento di carattere promozionale o suggestionale. Inoltre, in presenza di comunicazioni diffuse a livello nazionale gli Ordini dovranno verificare preventivamente la correttezza delle informative sanitarie proposte. In caso di violazioni gli Ordini, anche su segnalazione delle Federazioni, procedono in via disciplinare nei confronti dei professionisti o società iscritti e segnalano all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, per l’eventuale adozione dei provvedimenti sanzionatori di competenza.
Infine viene specificato che tutte le strutture dovranno dotarsi di Direttore sanitario iscritto all’Albo territoriale in cui hanno sede operativa entro 120 giorno dalla pubblicazione della legge.
 
Emendamento 41.021 Tomasi
Si interviene per favorire l'assunzione a tempo indeterminato del personale precario in servizio presso gli Irccs e gli Izs.
 
Emendamento 41.023 Volpi
Si punta poi ad introdurre modifiche alla normativa in tema di accertamenti diagnostici neonatali obbligatori per la prevenzione e la cura delle malattie metaboliche ereditarie. Tra queste, Ministero della Salute, Iss, Agenas e Regioni, sentite le società scientifiche di settore, dovranno sottoporre a revisione periodica biennale la lista delle patologie da ricercare attraverso lo screening neonatale.
La spesa viene quantificata in 8 mln l'anno a partire dal 2019. Per le coperture si propone di intervenire sul fondo per le esigenze indifferibili.
 
Emendamento 41.024 Lapia
Si propone di incrementare di 1 mln il Fondo già istituito nella scorsa legge di Bilancio per l'assistenza ai bambini affetti da malattia oncologica.
 
Emendamento 41.026 Baroni
Si autorizza una spesa di 300.000 euro per rendere più efficace, efficiente e trasparente il sistema di relazioni e comunicazioni telematiche del Ministero della Salute.
 
Emendamento 42.3 Grimoldi
Per consentire la prosecuzione delle attività di ricerca, assistenza e cura dei malati oncologici mediante l’erogazione della terapia innovativa salvavita “adroterapia” viene autorizzato un contributo di 5 milioni per il 2019, 10 milioni per il 2020 e 2021 a favore del Centro nazionale di adroterapia oncologica Cnao.
 
Emendamento 42.4 Bellachioma
Ai fini del programma pluriennale di interventi in materia di ristrutturazione edilizia e di ammodernamento tecnologico, l'importo fissato dall'articolo 20 della legge 11 marzo 1988, n. 67, e successive modificazioni, rideterminato in 24 miliardi di euro dall'articolo 2, comma 69 della legge 23 dicembre 2009, n. 191, è elevato a 28 miliardi di euro.
Conseguentemente, il Fondo investimenti enti territoriali viene ridotto di 100 milioni in ciascuno degli anni 2021 e 2022, di 400 milioni di euro annui per gli anni dal 2023 al 2031 e di 200 milioni di euro nel 2032.


Emendamento 42.8 Colla
L’incremento dei fondi in materia di ristrutturazione edilizia e di ammodernamento tecnologico sono vincolati per 50 mln alla riqualificazione tecnologica dei servizi di radioterapia mediante l’acquisto di apparecchiature innovative di ultima generazione.
 
Emendamento 42.030 D'Arrando
Per le Disposizioni anticipate di trattamento, viene autorizzata una spesa di 400.000 euro a decorrere dal 2019, fino al 2032, per l'istituzione presso il Ministero della Salute di una banca dati. Per le coperture economiche si provvederà con i residui passivi perenti eliminati.
Sempre dal 2019 fino al 2032 viene incrementato di 50.000 euro annui lo stanziamento per l'anagrafe nazionale vaccini. Inoltre, per raccogliere in modo uniforme sul territorio nazionale mediante le anagrafi regionali i dati da inserire nell'anagrafe nazionale vaccini, vengono stanziati 2 milioni per il 2019, e 500 mila euro annui a decorrere dal 2019, fino al 2032. Presso il Ministero della Salute, in coordinamento con le Regioni, viene istituita una banca dati centralizzata in modo da rendere più efficiente e efficace il sistema degli indennizzi in favore dei danneggiati. 
Infine, in favore dei danneggiati da vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni di emoderivati, sono stanziati per il triennio 2019-2031, 500.000 euro annui per integrare e ammodernare il sistema informatico. 
 
Giovanni Rodriquez

20 novembre 2018
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy