Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 04 MARZO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Aggressioni personale sanitario. Appello Fnopo: “Basta attese, il Senato approvi il ddl antiviolenza”


“Non è pensabile che dopo l’attivazione di tavoli tecnici ministeriali, incontri e soprattutto di quotidiani episodi di violenza, fisica e verbale, ai danni di chi ogni giorno svolge il proprio lavoro al servizio dei cittadini, la politica indugi ancora e non approvi un provvedimento chiesto da tutte le professioni sanitarie". Questo l'appello della Federazione Nazionale della Professione di Ostetrica.

24 SET - “Non è più tempo di indugiare. È indispensabile la rapida approvazione del Disegno di legge n° 867, 'Disposizioni in materia di sicurezza per gli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie nell'esercizio delle loro funzioni', calendarizzato oggi in Senato”, affermano le componenti del Comitato centrale della Federazione Nazionale della Professione di Ostetrica (Fnopo) in tema di violenza contro i professionisti sanitari.

“Non è pensabile che dopo l’attivazione di tavoli tecnici ministeriali, incontri e soprattutto di quotidiani episodi di violenza, fisica e verbale, ai danni di chi ogni giorno svolge il proprio lavoro al servizio dei cittadini, la politica indugi ancora e non approvi un provvedimento chiesto da tutte le professioni sanitarie – continuano i vertici nazionali Fnopo -. Ne va della credibilità di chi governa e soprattutto della tutela dei cittadini: un professionista che non è tutelato dallo Stato nella sua incolumità non può essere sereno mentre lavora. Questo – sottolineano ancora le i vertici della Categoria Ostetrica – rischia di creare una situazione pericolosa anche per tutti i cittadini che hanno bisogno di cure e assistenza. Senza contare il generarsi di una situazione di caos nelle strutture sanitarie, nelle quali regnerebbe il senso di impunità tra facinorosi ma anche tra coloro che, reputando di aver subito un torto, si sentirebbero liberi di poter agire come meglio credono e farsi 'giustizia' da soli con la violenza.  La Fnopo si unisce quindi, all’appello lanciato dal presidente Fnomceo, Filippo Anelli, chiedendo l’approvazione rapida del disegno di legge oggi in Senato”, concludono le componenti del Comitato centrale Fnopo.  

24 settembre 2019
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy