Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 24 GIUGNO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra. Siclari (FI): “Governo ha tradito cittadini lasciando i medici senza specializzazione”


"Qualsiasi numero inferiore a 2000 borse di studio aggiuntive si potrà considerare un fallimento: fallimento nel risolvere l'emergenza della mancanza di specialisti negli ospedali, nel gestire il problema della formazione medica e nell'assicurare un'adeguata qualità di cura alla popolazione". Così il capogruppo in commissione igiene e sanità.

11 DIC - "Il Governo ha tradito, con la finanziaria, anche questa volta, le aspettative dei giovani medici. Resta la necessità di ampliare il più possibile l'ingresso ai test di medicina ma, soprattutto, è necessario ed indispensabile che aumentino i posti disponibili nelle scuole di specializzazione. Non possiamo permettere ai giovani di fare un ciclo di studi troncato perchè non bastano i posti nelle scuole di specializzazione. E, considerando l'emergenza, che allo stesso tempo sia messa a rischio la salute dei cittadini ed il diritto alla salute per la carenza di medici. Qualsiasi numero inferiore a 2000 unità si potrà considerare un fallimento: fallimento nel risolvere l'emergenza della mancanza di specialisti negli ospedali, nel gestire il problema della formazione medica e nell'assicurare un'adeguata qualità di cura alla popolazione".
 
Il senatore forzista Marco Siclari, da capogruppo in commissione igiene e sanità, torna ad affrontare un argomento che, già con il governo giallo verde, lo aveva visto in prima fila.

"Avevo già chiesto al Ministro Grillo prima e Speranza di agevolare il percorso per la formazione del personale medico per risolvere la carenza di specialisti. Sono passati mesi ma il Governo continua a non dare risposte e bloccare il settore della sanità", ha concluso il senatore azzurro.

11 dicembre 2019
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy