Quotidiano on line
di informazione sanitaria
23 GIUGNO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Vaccino Covid ai disabili. Zampa: “Salvini legga bene i documenti. Nel Piano sono una priorità”


Polemica a distanza tra la sottosegretaria alla Salute e il leader della Lega che, nelle sue dichiarazioni dopo l'incontro odierno con il presidente incaricato Draghi, aveva detto che il Governo non ha inserito i disabili tra le categorie da vaccinare prioritariamente.

09 FEB - “Ci tengo ad informare il Senatore Salvini che nelle categorie prioritarie per le vaccinazioni, nel documento approvato da tutte le Regioni, ai primi posti ci sono le disabilità fisiche, sensoriali intellettive e psichiche”.

Lo dichiara in una nota la Sottosegretaria di Stato alla Salute, Sandra Zampa, commentando quanto detto dal leader della Lega che, nelle sue dichiarazioni dopo l'incontro odierno con il presidente incaricato Draghi, aveva detto che il Governo non ha inserito i disabili tra le categorie da vaccinare prioritariamente.
 
“Prima di parlare, e soprattutto di criticare, è sempre buona norma leggere i documenti e conoscerne il contenuto” - conclude Zampa.

09 febbraio 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy