Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 08 DICEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. M5S: “Superiamo la crisi dei giovani per guardare al futuro”. Il 26 giugno convegno al Senato


Il convegno dal titolo "Sos giovani: prevenire è meglio che curare" è stato oraganizzato dalla presidente della Commissione Lavoro Susy Matrisciano, del Movimento 5 Stelle e dal senatore Sergio Romagnoli. Dopo la crisi Covid dell'ultimo anno e mezzo, il next generation Eu "ci dà la possibilità di ridisegnare davvero il Paese, il futuro. Ma il futuro appartiene ai giovani e dai giovani dobbiamo ripartire".

18 GIU - "Sos giovani: prevenire è meglio che curare". E' il titolo del convegno che si terrà lunedì 21 giugno, dalle 9 alle 12, nella Sala Capitolare del Palazzo della Minerva, al Senato della Repubblica, organizzato dalla presidente della Commissione Lavoro Susy Matrisciano, del Movimento 5 Stelle e dal senatore Sergio Romagnoli.

"In questo anno e mezzo - spiega la senatrice - i giovani hanno pagato un prezzo altissimo. L'emergenza sanitaria portata dal Covid-19 ha acuito tutta una serie di disagi che i nostri ragazzi già stavano vivendo. Nel nostro Paese ci sono circa 2 milioni di ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non lavorano e non studiano: i cosiddetti neet. Assistiamo a fenomeni come bullismo, cyberbullismo, atteggiamenti autolesionistici. Un sottobosco di disagi che abbiamo il dovere di affrontare, risolvere e prevenire. Oggi abbiamo una sfida enorme da vincere: il next generation Eu ci dà la possibilità di ridisegnare davvero il Paese, il futuro. Ma il futuro appartiene ai giovani e dai giovani dobbiamo ripartire. Come? Iniziando più percorsi: sicuramente intraprendere una strada che porti ad affrontare ed eliminare i disagi, a curarli, a prevenirli. E poi: accogliendo le richieste dei ragazzi stessi e spiegando loro cosa riserva il futuro anche portando nelle scuole il piano nazionale di ripresa di resilienza".
 
Le fa eco Romagnoli: “La chiave per riuscire a raggiungere degli obiettivi è sicuramente fare leva sulla prevenzione: del disagio, da un lato, e di eventuali devianze anche frutto della mancanza di prospettive. Per questo abbiamo proposto un ciclo di tre incontri. I giovani - di cui oggi tutti parlano - devono essere coinvolti nelle scelte politiche, non devono restare spettatori. Il nostro obiettivo è proprio aprire un dibattito serio che coinvolga medici e scienziati, da un lato, mondo della scuola, dall’altro e i ragazzi stessi per spiegare le opportunità che si aprono e recepire anche le istanze di come loro per primi immaginano il mondo post-Covid-19”.
 
Di tutto questo, insieme a Susy Matrisciano e Sergio Romagnoli, parleranno: la ministra per le Politiche giovanili Fabiana Dadone, la sottosegretaria all'Istruzione Barbara Floridia, la professoressa Daniela Lucangeli, dell'università di Padova e il professor Ernesto Burgio, del gruppo Covid-Sipps (Società italiana di pediatria preventiva e sociale). 

18 giugno 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy