Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 28 MAGGIO 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

E-health. La Fnomceo aderisce a progetto di mappatura europea


Si chiama ‘smart’ l’iniziativa finanziata dall’Ue che intende verificare lo stato dell’arte sull’operatività di strumenti quali certificati on line, ricette elettroniche e cartelle cliniche digitali tra i Medici di medicina generale dei vari Paesi europei. In Italia saranno 400 i Mmg che parteciperanno all’indagine.

25 GEN - Certificati on line, ricette elettroniche, cartella clinica digitale: sono molte le novità che, anche in Italia, l’applicazione delle nuove tecnologie porterà nella Sanità. Ma qual è la situazione nel nostro Paese? E siamo o meno, in questo campo, al passo con l’Europa? Per fotografare lo stato dell’arte italiano della Sanità elettronica e rapportarlo alla situazione europea, anche la Fnomceo, tramite i suoi rappresentanti in seno alla Uemo (Unione europea dei medici di medicina generale), ha aderito al progetto ‘Smart’, finanziato dall’Unione Europea e finalizzato a misurare il ruolo e l’uso dell’Information and Communication Technology (Ict) e della Sanità elettronica tra i medici di medicina generale in Europa.

“Abbiamo dato la nostra adesione al Progetto – ha spiegato Luigi Conte, segretario generale della Fnomceo – perché, in questo momento storico nel quale c’è una grande implementazione, anche sotto la ‘spinta’ delle recenti normative, dell’uso delle nuove tecnologie nell’esercizio professionale, può essere utile avere un quadro dell’accesso a tali strumenti, anche in rapporto agli altri Paesi europei”.

La prima fase, con la compilazione di cento questionari pilota, si è conclusa lo scorso settembre. Si entra ora nel vivo del progetto: sono 400 i Medici di medicina generale che, per l’Italia, parteciperanno all’indagine. È possibile avanzare la propria candidatura scrivendo all’Ufficio Estero della Federazione (estero@fnomceo.it), indicando nome, cognome, provincia, indirizzo mail.
I medici che saranno “reclutati” riceveranno il link a un questionario da compilare on line. Ovviamente le risposte saranno anonime e verranno presentate in forma aggregata.

“La fotografia che otterremo a fine progetto – ha concluso Conte – potrà essere presentata presso le opportune sedi istituzionali, a sostegno delle richieste che i nostri professionisti manifesteranno, per un utilizzo sempre più efficiente ed efficace delle nuove tecnologie in Sanità”.
 

25 gennaio 2013
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy