Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 01 MARZO 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Protesta medici. Testa (Snami): “Bisogna cambiare subito codice di autoregolamentazione sciopero”


Per il sindacato autonomo “é ora di fare cose sul serio. Abbiamo la necessità di elaborare un abc delle azioni di protesta e di lotta per tutelare il sistema sanitario nazionale. Se è vero che il buon giorno si vede dal mattino iniziamo da subito a cambiare il ridicolo codice di autoregolamentazione dello sciopero, non voluto da noi, e diamo a questa forma di protesta non il peso specifico di una piuma ma l’incisività che merita”

11 GEN - Considerando eventi come l'incontro degli stati generali della professioen medica, la manifestazione dei camici bianchi in piazza SS. Apostoli a Roma e lo sciopero di dicembre, Angelo Testa e Gianfranco Breccia (rispettivamente Presidente e Segretario nazionale del sindacato Snami) lasciano delle dichiarazioni nelle quali propongono un cambiamento nel codice di autoregolamentazione dello sciopero.

"Consideriamo positivamente gli eventi di fine anno come l’incontro degli stati generali della professione, la manifestazione in piazza SS. Apostoli e lo sciopero di dicembre. Riteniamo sia stato un buon inizio e che adesso bisogna iniziare a fare le cose sul serio" Testa. "I problemi della sanità - continua Breccia, - sono sotto gli occhi di tutti e si amplificano di giorno in giorno in una escalation esponenziale in negativo: tagli che continuano a mettere in crisi anche i servizi essenziali, contratti per i medici non più rinnovati, personale sanitario in toto che non viene sostituito quando va in pensione, formazione quasi assente, il precariato a vita. E’ chiaro che questa situazione straordinaria merita prese di posizione straordinarie".

"Ecco perché - conclude Angelo Testa - in questo contesto quasi di non ritorno abbiamo necessità di elaborare un abc delle azioni di protesta e di lotta per tutelare il sistema sanitario nazionale. Se è vero che il buon giorno si vede dal mattino iniziamo da subito a cambiare il ridicolo codice di autoregolamentazione dello sciopero, non voluto da noi, e diamo a questa forma di protesta non il peso specifico di una piuma ma l’incisività che merita l’alto peso specifico dei problemi che sono sul piatto della bilancia. Su questa priorità siamo tutti d’accordo?"

11 gennaio 2016
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy