Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 06 MAGGIO 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Giovani farmacisti in prima linea contro la violenza sulle donne


Si rinnova l’impegno a fianco dell’Associazione Farmaciste Insieme a sostegno del “Progetto Mimosa” che ha come obiettivo fornire strumenti semplici ed immediati, per informare e sensibilizzare contro la violenza sulle donne. Carosio: “Non possiamo più permettere che violenze continue ed ingiustificate, scandiscano il vissuto di molte donne”

15 APR - Fornire strumenti semplici ed immediati, per informare e sensibilizzare contro la violenza sulle donne.
Questo l’obiettivo del progetto Mimosa che quest’anno rinnova la sua edizione nazionale: tutte le farmacie territoriali, saranno in grado di raccogliere richieste di supporto e di sostegno ed indirizzarle verso i percorsi più adatti a contrastare ogni contesto di abuso e violenza.
 
“Una campagna di aiuto e prevenzione che pone l’attenzione su una tematica che accompagna quotidianamente le tristi cronache del nostro Paese – commenta Carolina Carosio, Presidente Nazionale Giovani farmacisti e delegata per la Regione Liguria dell’Associazione Farmaciste Insieme – non possiamo più permettere che violenze continue ed ingiustificate, scandiscano il vissuto di molte donne; oggi più che mai, credo sia opportuno maturare una coscienza collettiva, atta non solo a sensibilizzare, ma anche ad educare le nuove generazioni”.
 
“Questa è una responsabilità che percepiamo sulla nostra pelle – continua – sia come giovani farmacisti, in quanto professionisti impegnati in prima linea nella tutela dalla salute pubblica, sia come cittadini, quali spettatori di racconti e vissuti socialmente inaccettabili. Con coraggio e dedizione, siamo pronti a sostenere questa progettualità in ogni suo aspetto – conclude Carosio – un messaggio che non deve passare inosservato, al contrario deve stimolare un nuovo movimento culturale: la violenza contro le donne rappresenta una violazione dei diritti umani ed un importante problema di sanità pubblica, di cui non si può essere dormienti spettatori”.

15 aprile 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy