Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 20 GIUGNO 2024
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Tumori pediatrici, i diritti per una vita di qualità 

di Marina Vanzetta

02 AGO -

Gentile Direttore,

ad oggi, secondo i dati della Federazione Italiana Associazioni Genitori e Guariti Oncoematologia Pediatriaca (FIAGOP) e della Associazione Italiana Ematologia Oncologia Pediatrica (AIEOP), sono circa 1.500 (età 0-14 aa) e 900 (età 15-18 aa) rispettivamente i bambini e gli adolescenti che ogni anno nel nostro Paese si ammalano di tumore maligno.

Grazie ai progressi della ricerca però le malattie oncoematologiche si possono guarire. Di fatto, la probabilità di sopravvivenza a 5 anni per le persone che si sono ammalate in età pediatrica (0-18) supera l’80% e circa 45.000 adulti di oggi sono guariti da un tumore contratto in età pediatrica.

Passi dunque davvero importanti che però, per poter segnare una svolta a tutto tondo non solo durante le cure ma anche dopo, devono accompagnarsi alla “messa a terra” di una serie di diritti irrinunciabili alla garanzia di pari opportunità per tutti e in egual misura su tutto il territorio nazionale.

Tra questi sicuramente il diritto all’oblio oncologico di cui si parla da molto tempo e sottolineato in una recente intervista rilasciata a “L’Infermiere Online” dalla Dr.ssa Laura Diaco, Segretario e Tesoriere di FIAGOP.

Ma non basta questo: in un documento congiunto presentato in occasione della Giornata Mondiale contro il Cancro Pediatrico 2023, FIAGOP e AIEOP richiamano con forza l’attenzione su altri aspetti che se non soddisfatti negano diritti che fanno la differenza in termini di opportunità, prospettive e qualità di vita:

In sintesi, non una ma tante partite da portare a casa per poter dire di aver vinto un campionato, quello contro la malattia oncologica pediatrica. Una vittoria possibile sì, ma solo con un grande lavoro di squadra perché, citando Micheal Jordan, “con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra e l'intelligenza che si vincono i campionati”.

Marina Vanzetta

L’Infermiere Online



02 agosto 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy