Quotidiano on line
di informazione sanitaria
16 GIUGNO 2024
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Farmaci. La rete europea di regolamentazione dei medicinali designata dall'OMS come WHO Listed Authority. Il contributo italiano nella parte sui Clinical Trials


L'iniziativa WHO Listed Authority (WLA) è stata introdotta dall'OMS per promuovere l'accesso e la fornitura di farmaci sicuri, efficaci e di alta qualità. L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) - informa l'Aifa in una nota - ha contribuito al buon esito della designazione grazie all’apporto fornito dagli uffici dell’Area Pre-autorizzazione e alla documentazione prodotta dall’Ufficio Sperimentazione Clinica.

10 GIU -

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha riconosciuto la rete europea di regolamentazione dei medicinali (European Medicines Regulatory Network - EMRN), il network composto dalla Commissione Europea, dall'Agenzia Europea per i Medicinali (EMA) e dalle 30 autorità nazionali degli Stati Membri dello Spazio Economico Europeo, conforme agli standard normativi, alle linee guida e alle pratiche internazionali e lo ha quindi designato come WHO Listed Authority (WLA).

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) - informa l'Aifa in una nota - ha contribuito al buon esito della designazione grazie all’apporto fornito dagli uffici dell’Area Pre-autorizzazione e alla documentazione prodotta dall’Ufficio Sperimentazione Clinica.

L'iniziativa WHO Listed Authority (WLA) è stata introdotta dall'OMS per promuovere l'accesso e la fornitura di farmaci sicuri, efficaci e di alta qualità. Il riconoscimento di conformità a tutti gli indicatori e requisiti specificati dall'OMS rappresenta un successo significativo. Le WLA affidabili e performanti individuate dall'OMS possono essere utilizzate come punto di riferimento dalle autorità regolatorie che non hanno a disposizione risorse adeguate per svolgere tutte le funzioni regolatorie necessarie o che non hanno ancora raggiunto livelli di maturità più elevati per la sorveglianza dei farmaci.

Il processo di valutazione è stato possibile grazie alla collaborazione con lo Steering Group for Benchmarking of European Medicines Agencies (BEMA SG), coordinato dal prof. Rui Santos Ivo, PhD, Presidente dell'Autorità portoghese per i medicinali e i prodotti sanitari (INFARMED), e dal prof. Siniša Tomić, PhD, capo dell'Agenzia croata per i medicinali e i dispositivi medici (HALMED).



10 giugno 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy