Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 20 NOVEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Immigrati. Ministero della Salute: “Destituite di fondamento le notizie su presunti casi di vaiolo”

Così la Direzione prevenzione del Ministero fa il punto della situazione in merito alle notizie circa l’esistenza di casi di vaiolo tra gli immigrati. Queste notizie "introducono pericolosi elementi di insabilità e procurato allarme". "Utilizzare in maniera maldestra fotografie di casi di varicella o di patologie di interesse dermatologico lede anche il diritto alla privacy dei pazienti".

24 GIU - In merito alle notizie circa l’esistenza di casi di vaiolo tra gli immigrati, la Direzione prevenzione del Ministero della Salute precisa che "sono prive di qualsiasi fondamento e, tra l’altro, introducono pericolosi elementi di instabilità e procurato allarme". Il vaiolo è una malattia eradicata, con l’ultimo caso registrato nel 1977.
 
"La sorveglianza sanitaria messa in atto dagli uffici di confine del Ministero della Salute e la rete di sorveglianza per le malattie trasmissibili che il Ministero stesso gestisce in collegamento con le Amministrazioni Regionali, con l’Unione Europea e con l’Organizzazione Mondiale della Sanità garantiscono trasparenza, autorevolezza a tempestiva generazione e diffusione dell’informazione. Utilizzare in maniera maldestra fotografie di casi di varicella o di patologie superficiali di interesse dermatologico, trattate con farmaci di base estremamente semplici - conclude il Ministero - viola, tra l’altro, anche il diritto alla privacy dei pazienti, indipendentemente dalla loro nazionalità".

24 giugno 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy