Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 AGOSTO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

La settimana in Parlamento. Il Ddl Concorrenza in Aula. E poi Riforma costituzione e Responsabilità professionale

Inizio dell'esame lunedì a Montecitorio. Mentre in Affari Sociali prosegue l’esame del testo unico sulla Responsabilità professionale sanitaria e sulle disposizioni in favore delle persone affette da disabilità grave prive del sostegno familiare. A Palazzo Madama protagonista il Ddl costituzionale.

20 SET - Alla Camera dei deputati si parte lunedì con l’inizio dell’esame in Aula del Ddl concorrenza. A seguire saranno discussi il disegno di legge per la delega al Governo per la riforma del codice della nautica da diporto (approvato dal Senato).
 
In discussione anche due mozioni su iniziative volte a sospendere o revocare il blocco della contrattazione nel pubblico impiego. Sarà anche esaminata la proposta per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla gestione del sistema di accoglienza e di identificazione ed espulsione nonché sui costi del fenomeno immigratorio. All’esame anche due mozioni recanti iniziative per la conclusione dei lavori dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria e il potenziamento del sistema dei trasporti della regione Calabria.
 
Martedì 22 (ore 11 e p.m., con eventuale prosecuzione notturna) avrà luogo la discussione con votazioni del disegno di legge sulle modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena.

 
Mercoledì 23 (ore 9,30 e p.m., con eventuale prosecuzione notturna) avrà luogo la discussione con votazioni dei seguenti provvedimenti: disegno di legge Modifiche al codice penale e al codice di procedura penale per il rafforzamento delle garanzie difensive e la durata ragionevole dei processi nonché all'ordinamento penitenziario per l'effettività rieducativa della pena (per le dichiarazioni di voto finale, con ripresa televisiva diretta, e la votazione finale); testo unificato Delega al Governo per il riordino delle disposizioni legislative in materia di sistema nazionale della Protezione civile; mozioni concernenti iniziative in sede europea e internazionale per la protezione dei perseguitati per motivi religiosi; mozioni concernenti iniziative per la tutela dei diritti dei consumatori nei confronti degli operatori del mercato dell'energia elettrica e del gas; Delega al Governo per la riforma del codice della nautica da diporto (approvato dal Senato);
 
Sempre mercoledì 23 (al termine delle votazioni) avrà luogo la discussione generale del disegno di Rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2014 (approvato dal Senato) e del disegno di legge sulle Disposizioni per l'assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l'anno finanziario 2015 (approvato dal Senato) (ove conclusi dalla Commissione).
 
Giovedì 24 (con eventuale prosecuzione notturna e nella giornata di venerdì 25) avrà luogo la discussione con votazioni del disegno di legge sul Rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2014 (approvato dal Senato) e del disegno di legge- Disposizioni per l'assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l'anno finanziario 2015 (approvato dal Senato) (ove conclusi dalla Commissione). Avrà luogo inoltre il seguito dell'esame degli argomenti previsti nella giornata di mercoledì 23 settembre e non conclusi.
 
Martedì 22 (ore 10), avrà luogo lo svolgimento di interpellanze e interrogazioni.
Mercoledì 23 (ore 15) avrà luogo lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata (question time), con la Presenza del Presidente del Consiglio dei ministri.
Venerdì 25 (ore 9,30) avrà luogo lo svolgimento di interpellanze urgenti.
 
 
Nel corso della settimana, la Commissione Affari sociali, in sede referente, proseguirà l'esame dei seguenti provvedimenti: testo unificato sulle Disposizioni in materia di responsabilità professionale del personale sanitario; abbinate proposte di legge recanti Norme per la limitazione degli sprechi, l'uso consapevole delle risorse e la sostenibilità ambientale; testo unificato sulle Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone affette da disabilità grave prive del sostegno familiare.
 
La Commissione, poi, svolgerà, l'audizione informale di rappresentanti del Movimento per la decrescita felice, del Consorzio nazionale abiti usati (CONAU), del Consorzio nazionale imballaggi (CONAI) e dell'Unione nazionale dei consumatori e di esperti della materia, nell'ambito dell'esame delle proposte di legge recanti Norme per la limitazione degli sprechi, l'uso consapevole delle risorse e la sostenibilità ambientale.
 
La Commissione, in sede consultiva, per il parere alla V Commissione Bilancio, inizierà l'esame congiunto dei disegni di legge sul Rendiconto generale dell'amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2014 e sulle Disposizioni per l'assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle amministrazioni autonome per l'anno finanziario 2015 con le seguenti tabelle: Tabella n. 2: stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze (limitatamente alle parti di competenza); Tabella n. 4: stato di previsione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali (limitatamente alle parti di competenza) e Tabella n. 14: stato di previsione del Ministero della salute.
 
La Commissione, infine, svolgerà interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del Ministero della salute.
 
 
Il Senato riapre i battenti martedì 22 settembre. Durante la settimana  ci sarà il seguito della discussione generale sul ddl costituzionale - Revisione della Parte II della Costituzione (Approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati) (Voto finale con la presenza del numero legale). Gli emendamenti al ddl costituzionale dovranno essere presentati entro le ore 9 di mercoledì 23 settembre. Previsto a seguire l’esame  del Ddl n. 14 e connessi - Disciplina delle coppie di fatto e delle unioni civili (Ove concluso dalla Commissione).
 
Anche la commissione Igiene e Sanità riparte martedì con il seguito dell’audizione del capo del Dipartimento amministrazione penitenziaria. Giovedì, in sede referente, la commissione esaminerà il Ddl sulle disposizioni di corpi e tessuti post mortem. In sede consultiva prosegue l’esame sullo Schema di decreto legislativo recante disciplina sanzionatoria per la violazione del regolamento sui prodotti cosmetici.

20 settembre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy