Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 08 APRILE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Milleproroghe. Mautone (M5S): “Da fondi per bimbi oncologici a Epatite C, misure importanti” 

"Sono state approvate delle misure importantissimi. Sono convinto che investire nella prevenzione sia il modo migliore per sconfiggere l'Epatite C, oggi gli strumenti ci sono, l'importante è essere a conoscenza della malattia perché purtroppo c'è un grande sommerso di persone che hanno il virus senza saperlo". Così il senatore pentastellato commenta l'approvazione del milleproroghe in Commissione. 

17 FEB - "Nel Milleproroghe, alla Camera, sono state approvate delle misure importantissime: si parte dai 2 milioni di euro all'Istituto nazionale per le malattie infettive 'Lazzaro Spallanzani' di Roma per supportare la ricerca all'incremento di 2 milioni di euro, per tutto il 2020, per il Fondo per l'assistenza dei bambini affetti da patologie oncologiche per arrivare agli oltre 70 milioni per lo screening gratuito per l'Epatite C, una battaglia che mi vede da mesi impegnato proprio sulla prevenzione". Così, in una nota, il senatore del MoVimento 5 Stelle Raffaele Mautone, componente della Commissione Igiene e Sanità di Palazzo Madama.
 
"Ho infatti presentato un disegno di legge - spiega Mautone - proprio sulla corretta informazione riguardo le fonti e la diffusione dell’infezione, le modalità di diagnosi e la possibilità di cure. Sono convinto che investire nella prevenzione sia il modo migliore per sconfiggere l'Epatite C, oggi gli strumenti ci sono, l'importante è essere a conoscenza della malattia perché purtroppo c'è un grande sommerso di persone che hanno il virus senza saperlo. Quindi ben venga l'approvazione di questo emendamento, ben venga investire in prevenzione".

 

17 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy