Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 15 OTTOBRE 2018
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Ddl Lorenzin. Oss auspicano approvazione

18 DIC - Gentile Direttore,
il disegno di legge Lorenzin nato ai tempi del governo Letta ottenne un ampio consenso in Parlamento e si è modificato in questi anni, radicalmente, ampliandosi e palesando via via anche per gli Operatori Socio Sanitari che, attraverso un emendamento presentato dal PD,  vedrebbero  finalmente riconosciuta la propria  posizione in un area professionale nuova e specifica, aprendo prospettive future, concrete e coerenti, anche se la Camera ha bocciato gli emendamenti che avrebbe dato più consistenza alla professione.

Un panorama completo per un sistema sanitario rinnovato sotto un'ottica diversa, quella di un sistema salute a tutto tondo e per questo la delusione dilaga tra i professionisti di settore e sopratutto tra gli OSS...

Teniamo poi conto che in questi mesi di pari passo vi è anche una trattativa all'Aran per il CCNL del comparto sanità pubblica; Qui oltre al problema economico, per il quale si vuole chiudere un contratto a "costo zero" in cui ci sentiamo ripetere che non ci sono soldi per fare, si rischia anche di vedersi sfumare la collocazione contrattuale area socio sanitaria a causa del dissenso delle organizzazioni sindacali che si sono rimangiati quanto espresso nella loro piattaforma del 2016.


Non approvare questo disegno di legge nei tempi coerenti significa affossare di proposito ancora di più il Servizio Sanitario e deludere ancora una volta le aspettative che si sono posti giustamente gli Oss.

Questo incute un timore non indifferente, timore che diverrebbe rammarico e rabbia per la categoria degli Operatori sociosanitari che vedrebbero vanificarsi gli sforzi fatti per arrivare a tanto e poi, di colpo, tornare indietro di 10 anni. Un panorama che vediamo a dir poco nero e per cui ci adopereremo in ogni modo per la nostra categoria Oss che rappresentiamo.

Ci uniamo anche noi, per chiedere a gran voce che il governo e le forze politiche si adoperino per favorire la discussione in Aula del DDL. prima dello scioglimento delle camere.

Si auguriamo che Santa Claus per natale ci ascolti e che possa far realizzare l’area socio sanitaria per l’oss.
E ci rivolgiamo al presidente del Senato. Egregio Presidente del Senato della Repubblica. visti i tempi ormai ridotti della Legislatura i sottoscritti operatori socio sanitari, chiedono in base all’art 55 coma 7 del regolamento del Senato che il DDL n 1324 – B. cosi detto Lorenzin, venga posto all’ordine del giorno nella seduta del 20 dicembre e di adoperarvi con ogni mezzo per favorire la discussione in Aula: "area socio sanitaria anche per gli operatori socio sanitari", di cui auspichiamo la definitiva approvazione come parte integrante del sistema salute e dell'assistenza di base per creare una filiera dell'assistenza continua e preparata anche per il " dopo di noi".

Insieme alla Federazione Migep e al Sindacato Human Caring Sanità si auspica la definitiva approvazione per l'area socio sanitaria per l’oss.         

Angelo Minghetti
Segretario nazionale Federazione Migep

18 dicembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy