Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 23 AGOSTO 2019
Regioni e Asl
segui quotidianosanita.it

Stranieri irregolari: arrivano quasi 31 milioni nelle Regioni per garantire cure e assistenza

Il riparto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 68 del 21 marzo e si basa sulle aìSdo 2016 e sulla presenza di stranieri irregolari nelle singole Rergioni. IL PROVVEDIMENTO,

22 MAR - Obiettivo sono le   cure ambulatoriali e ospedaliere urgenti o  comunque  essenziali,  la tutela della gravidanza e della maternità  a  parità  di trattamento con le cittadine italiane;  la tutela della salute del minore;  le  vaccinazioni  secondo  la  normativa  e  nell'ambito   di interventi di campagne di prevenzione  collettiva  autorizzati  dalle regioni; gli interventi di profilassi internazionale; la profilassi, la diagnosi e la cura delle malattie  infettive ed eventuale bonifica dei relativi focolai.

I destinatari i cittadini stranieri presenti sul territorio nazionale, non in  regola con  le  norme  relative  all'ingresso  e  al  soggiorno.-
Per garantire le cure e l’assistenza sanitaria sono stati ripartiti tra le Regioni  - e il relativo provvedimento pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 68 del 21 marzo - 30.990.000 di euro a valere sulle somme vincolate del Fondo sanitario nazionale 2018. Riparto su cui si sono già espresse favorevolmente le Regioni con l’intesa sulla proposta del ministro della salute sancita nella seduta del 22 novembre 2018.

 I fondi sono stati ripartiti in base alle rilevazioni delle Sdo 2016, della quota di presenza nelle Regioni di stranieri irregolari e tenendo conto della quota parte di compartecipazione della regione siciliana che ha una ritenuta di legge del 49,11% sul totale della somma che le spetta.
 


22 marzo 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Regioni e Asl

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy