Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 06 DICEMBRE 2021
Studi e Analisi
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Continua a scendere il numero degli attualmente positivi ma sempre alto il numero di morti giornalieri: oggi +534


Rispetto a ieri torna a salire il numero di nuovi casi (+2.729) con il totale che arriva a 183.957. Sempre meno ricoveri e persone in terapie intensiva. Bene il numero di guariti giornalieri (+2.723 rispetto a ieri). Il 57% dei nuovi casi in Piemonte e Lombardia. IL REPORT

21 APR - I casi di nuovo Coronavirus in Italia sono saliti a 183.957 (+2.729 rispetto a ieri pari al +2%), tra cui 51.600 persone guarite (+2.723 rispetto a ieri pari al +6%) e 24.648 deceduti (+534 rispetto a ieri pari al +2%). Le persone attualmente positive sono quindi 107.709 (-528 rispetto a ieri pari al -0,5%). Complessivamente sono stati effettuati 1.450.150 tamponi (+52.126 rispetto a ieri) dei quali oltre 970 mila in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio, Piemonte, Toscana e Veneto.

Questi i dati principali dell’aggiornamento odierno forniti dalla Protezione Civile. Incremento dei casi in lieve rispetto al dato di ieri anche se si conferma la discesa del numero delle persone attualmente positive. Prosegue lo svuotamento delle terapie intensive e delle persone ricoverate in ospedale. Bene l’andamento positivo del dato sui guariti nelle ultime 24 ore mentre purtroppo è sempre elevato il numero dei decessi giornalieri (oggi sopra quota 500). Sempre alta la presenza del virus al Nord soprattutto in Lombardia e Piemonte.
 
Ad oggi il numero di persone tuttora positive (esclusi deceduti e guariti) nelle singole Regioni risulta il seguente: 33.978 i malati in Lombardia (-609 rispetto a ieri pari al -2%), 13.244 in Emilia Romagna (-278 pari al -2%), 10.077 in Veneto (+16 pari al +0,2%), 14.811 in Piemonte (+254 pari al +2%), 3.218 nelle Marche (+6 pari al +0,2%), 2.946 in Campania (-73 pari al -2%), 3.463 in Liguria (-33 pari al -0,9%), 6.622 in Toscana (+54 pari al +0,8%), 4.402 nel Lazio (+37 pari al +0,8%), 1.322 in Friuli Venezia Giulia (+132 pari al +11%), 2.259 in Sicilia (+49 pari al +2%), 2.812 in Puglia (+2 pari al +0,1%), 2.067 in Abruzzo (+5 pari al +0,2%), 1.909 nella Pa di Trento (-20 pari al -1%), 213 in Molise (+0), 407 in Umbria (-17 pari al -4%), 1.536 in provincia di Bolzano (-4 pari al -0,3%), 819 in Calabria (-9 pari al -1%), 837 in Sardegna (-17 pari al -2%), 522 in Valle d’Aosta (-26 pari al -5%) e 245 in Basilicata (+3 pari al +1%).
 
Le vittime sono 12.579 in Lombardia (203 in più di ieri pari al +2%), 3.147 in Emilia Romagna (+68 pari al +2%), 1.154 in Veneto (+42 pari al +4%), 834 nelle Marche (+12 pari al +1%), 2.485 in Piemonte (+76 pari al +3%), 990 in Liguria (+33 pari al +3%), 363 nel Lazio (+14 pari al +4%), 241 in Friuli Venezia Giulia (+2 pari al +1%), 271 in Abruzzo (+8 pari al +3%), 686 in Toscana (+19 pari al +3%), 317 in Campania (+8 pari al +3%), 126 in Valle d’Aosta (+0), 376 nella Pa di Trento (+10 pari al +3%), 251 nella Pa di Bolzano (+2 pari al +1%), 206 in Sicilia (+3 pari al +1%), 93 in Sardegna (+7 pari al +8%), 76 in Calabria (+1 pari al +1%) 18 in Molise (+0), 60 in Umbria (+2 pari al +3%), 24 in Basilicata (+0) e 351 in Puglia (+25 pari al +8%).
 
Delle persone attualmente positive (107.709) sono ricoverate con sintomi 24.134 (-772 pari a -3% rispetto a ieri), 2.471 (-102 pari a -4%) sono in terapia intensiva, mentre 81.104 (+346 pari al +0,4%) si trovano in isolamento domiciliare.
 





21 aprile 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Studi e Analisi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy