Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 05 MARZO 2024
Cronache
segui quotidianosanita.it

Disforia di genere. Il ministero della Salute: “Ancora in corso la valutazione di tutti gli elementi e dei documenti acquisiti durante l’audit al Careggi”


La nota di Lungotevere Ripa interviene dopo notizie stampa secondo cui in alcuni dei casi seguiti all'ospedale fiorentino non si sarebbe impiegata la psicoterapia prima di prescrivere l'assunzione del farmaco che blocca la pubertà

01 FEB -

“In merito alle notizie relative al trattamento dei casi di disforia di genere presso l’ospedale Careggi di Firenze, si precisa che è ancora in corso la valutazione di tutti gli elementi e i documenti acquisiti durante l’audit che si è svolto il 23 e 24 gennaio. Al termine dell’istruttoria, gli uffici competenti trasmetteranno la relazione conclusiva al Ministro Schillaci”. A precisarlo è il ministero della Salute, in una nota che interviene dopo notizie stampa secondo cui gli ispettori inviati da Schillaci nel nosocomio fiorentino avrebbero rilevato che non in tutti i casi trattati nel reparto sarebbe stata eseguita la psicoterapia prima della somministrazione del farmaco triptorelina, il medicinale serve per bloccare la pubertà sana in bambini con disforia di genere.




01 febbraio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy