Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 27 FEBBRAIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Figliuolo: “Con medici di base e farmacie faremo un milione di vaccini al giorno”. Ma per questi numeri si dovrà attendere luglio


In un'intervista a La Stampa il commissario straordinario  spiega che "in Italia ci sono circa 43.000 medici di famiglia e 20.000 farmacie, e se ogni medico inoculasse 10 vaccini al giorno, otterremmo 430.000 dosi in più alle quali se ne potrebbero aggiungere altre 100.000 in farmacia". L'obiettivo del generale è superare "le 500.000 somministrazioni al giorno entro giugno". Numeri raggiungibili visti i 25 milioni di dosi attesi per il prossimo mese. Ma per arrivare al milione si dovrà attendere il nuovo incremento di forniture previsto per il terzo trimestre.

11 MAG - L'Italia potrebbe arrivare a somministrare un milione di vaccini al giorno con l'aiuto di medici di famiglia e farmacie. A spiegarlo è stato il commissario all'emergenza Francesco Paolo Figliuolo in un'interivista a La Stampa.
 
"In Italia ci sono circa 43.000 medici di famiglia e 20.000 farmacie, se ogni medico inoculasse dieci vaccini al giorno, otterremmo 430.000 dosi in più alle quali se ne potrebbero aggiungere altre 100.000 per il ruolo delle farmacie. Le previsioni sono approssimative, ma se aggiungiamo a queste proiezioni quello che già facciamo possiamo riuscirci. Teniamo presente che i medici di base sono in grado di somministrare ogni anno 8-11 milioni di vaccini antinfluenzali in pochi mesi. I pazienti si fidano di loro, si rivolgono a loro con maggiore disponibilità rispetto a un anonimo seppur efficiente hub vaccinale", ha aggiunto il Commissario.
 
L'obiettivo del generale è superare le 500.000 somministrazioni al giorno entro giugno. "L'imperativo categorico è accelerare. Abbiamo già fatto molto, ma dobbiamo allungare il passo. Giugno è il mese clou, quello giusto per dare la spallata. Sarebbe dunque opportuno che da ciascuna Regione venissero smistati i vaccini per medici di medicina generale e farmacie", ha aggiunto Figliuolo.
 
E la possibilità di superare la soglia del mezzo milione di vaccinazioni al giorno è effettivamente a portata di mano visto che nel prossimo mese, come confermato pochi giorni fa dallo stesso Figliuolo, sono attesi circa 25 milioni di dosi che potrebbero permetterci di arrivare anche a toccare le 800.000 vaccinazioni al giorno. Di contro, per riuscire ad arrivare al milione di dosi si dovrà attendere il terzo trimestre quando, come previsto dal piano vaccini, si attendono oltre 94 milioni di dosi. A quel punto, avendo a disposizione anche il nuovo vaccino Curevac a pieno regime, si potrebbe arrivare a toccare anche punte di 1 milione di vaccinazioni al giorno, dando però per scontata la piena adesione alla campagna vaccinale anche da parte delle fasce d'età più giovani, l'arrivo puntuale delle dosi previste e il superamento dello scetticismo verso i vaccini di AstraZeneca e Johnson & Johnson che sta toccando percentuali importanti in alcune Regioni.
 
G.R.

11 maggio 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy