Quotidiano on line
di informazione sanitaria
16 GIUGNO 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

La Malattia Venosa Cronica: su ‘Fofi Live’ nuova Health Conversation sul ruolo dell’utilizzo di integratori alimentari per la gestione della patologia


La Malattia Venosa Cronica è l’argomento al centro della nuova Health Conversation su ‘Fofi Live’. Ospite della puntata la d.ssa Ginevra Giannantonio, consigliere FENAGIFAR,  la Federazione Nazionale dei giovani farmacisti. Due i principali focus dell’intervista: approfondire l’importanza dell’utilizzo di integratori alimentari per la gestione di questa patologia e il ruolo centrale del farmacista a supporto dei pazienti che ne sono affetti

05 GIU -

La Malattia Venosa Cronica, un disturbo che riguarda in Italia ben 19 milioni di persone, secondo le stime più recenti, è l’argomento al centro della nuova Health Conversation di Fofi Live. Ospite della puntata la d.ssa Ginevra Giannantonio, Consigliere FENAGIFAR, la Federazione Nazionale dei giovani farmacisti. Due i principali focus dell’intervista: approfondire l’importanza dell’utilizzo di integratori alimentari per la gestione di questa patologia e il ruolo centrale del farmacista a supporto dei pazienti che ne sono affetti.

“Si tratta di un disturbo cronico e progressivo delle gambe legato non solo a fattori genetici, ma anche a stili di vita poco sani, come un’alimentazione scorretta, la sedentarietà o il fumo”, dice la farmacista. “Il tipico corredo sintomatico della Malattia Venosa Cronica è caratterizzato da gambe gonfie, pesanti, doloranti, ma può progredire, negli anni, pure in una forma varicosa e arrivare a stadi più severi, come edema e alterazioni cutanee - spiega la dottoressa Giannantonio -. Anche se la Malattia Venosa Cronica diventa più fastidiosa nella stagione calda, oggi, a causa dei cambiamenti climatici che hanno prodotto un generale aumento delle temperature medie, potremmo definirla una patologia ‘destagionalizzata’, con la quale è necessario fare i conti tutto l’anno”.

L’incidenza della Malattia Venosa Cronica è senza dubbio maggiore tra le donne, “ma – sottolinea la farmacista – può colpire anche gli uomini ed anche per loro risulta fondamentale l’utilizzo di integratori alimentari, così come sancito dalle Linee guida in materia. In particolare, un integratore per essere efficace nella gestione della Malattia Venosa Cronica deve contenere i bioflavonoidi, sostanze che, agendo sul microcircolo, hanno un effetto immediato sulle sensazioni di gonfiore e pesantezza delle gambe”, spiega la dottoressa Giannantonio.

Tuttavia, è altrettanto fondamentale che i bioflavonoidi siano associati ad altre sostanze naturali “È la sinergia tra più componenti a rendere un integratore più o meno efficace - spiega la farmacista - . Ippocastano e meliloto sono un esempio di due sostanze che, in combinazione con i bioflavonoidi, permettono di ottenere i migliori risultati per il trattamento della Malattia Venosa Cronica”, assicura la professionista sanitaria. Per guidare il paziente verso la scelta dell’integratore più adatto alle sue esigenze è fondamentale il ruolo del farmacista, “un vero e proprio educatore sanitario - conclude la dottoressa Giannantonio - capace di indirizzare il proprio paziente non solo verso l’utilizzo dell’integratore più adatto, ma anche verso la correzione degli stili di vita scorretti”.




05 giugno 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy