Quotidiano on line
di informazione sanitaria
16 GIUGNO 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Giornata mondiale dell'ambiente. Valastro (CRI): “200 milioni di persone a rischio. Necessario preparare la popolazione a risposte efficaci ai cambiamenti climatici”


Questo è il messaggio che la Croce Rossa Italiana trasmette da anni attraverso 'effetto terra', una campagna di sensibilizzazione attraverso la quale l'Associazione vuole rendere donne, uomini e bambini consapevoli delle conseguenze dei cambiamenti climatici e pronti ad adottare comportamenti virtuosi atti a ridurne l'impatto sulla comunità

05 GIU - La Federazione internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (Ifrc) stima che entro il 2050 circa 200 milioni di persone potrebbero avere bisogno di aiuti umanitari ogni anno, a causa dei cambiamenti climatici. Avere un comportamento responsabile è fondamentale per far fronte a conseguenze spesso devastanti e l'impegno di tutti è necessario non solo a garantire l'ecosistema ma anche a salvaguardare la salute delle persone”. Lo afferma Rosario Valastro, presidente della Croce rossa italiana, in occasione della 52esima Giornata mondiale dell'ambiente.

“È questo il messaggio che la Croce Rossa Italiana trasmette da anni attraverso 'effetto terra', una campagna di sensibilizzazione attraverso la quale l'Associazione vuole rendere donne, uomini e bambini consapevoli delle conseguenze dei cambiamenti climatici e pronti ad adottare comportamenti virtuosi atti a ridurne l'impatto sulla comunità - sottolinea - La Cri è da sempre impegnata in iniziative e progetti volti a sensibilizzare la popolazione sul #ClimateChange e ad aumentare la resilienza delle comunità, elemento imprescindibile quest'ultimo davanti a fenomeni come il riscaldamento globale, la desertificazione e la siccità”.

“La Giornata mondiale dell'ambiente deve dunque ricordarci da un lato che abbiamo un ambiente da custodire e che è nostro dovere farlo,
dall'altro che i cambiamenti climatici rappresentano un fenomeno costante davanti al quale abbiamo due priorità: aumentare la consapevolezza sui rischi che ne derivano e preparare la popolazione a risposte efficaci, atte a tutelare la vita e la salute di tutti”, conclude Valastro.

05 giugno 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy