Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 30 MAGGIO 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Fimp. Chiamenti replica a Mele. “Siamo una Federazione sana grazie alla linea politica e gestionale della attuale dirigenza”


Il Presidente della Federazione dei pediatri risponde così alla dichiarazione dell'ex presidente Giuseppe Mele pubblicata su Quotidiano Sanità in occasione della pronuncia del Tribunale di Roma che ha confermato il suo reintegro nell’attività sindacale. “Il giudizio ordinario prosegue” ricorda Chiamenti

30 LUG - “È singolare e strumentale l’enfasi data da Mele alla vicenda che, tuttavia, rimane un episodio marginale nella vita sociale ed istituzionale della Fimp trattandosi esclusivamente di un provvedimento disciplinare nei confronti di un iscritto. È opportuno sottolineare che l’ordinanza, con la quale è stata confermata la sospensione del provvedimento disciplinare adottato nei confronti di Giuseppe Mele ha natura essenzialmente provvisoria, rimanendo nell’ambito della fase cautelare del giudizio promosso dallo stesso Mele contro Fimp. Il giudizio ordinario prosegue e dovrà essere istruito anche per quanto riguarda la domanda di risarcimento danni proposta da Fimp, in via riconvenzionale, nei confronti di Giuseppe Mele”.
 
È quanto dichiara in una nota inviata a Quotidiano Sanità, Giampietro Chiamenti presidente della Fimp in merito alle dichiarazioni rese ieri da Giuseppe Mele, ex presidente della Fimp, sugli esiti dell’ordinanza del Collegio della III sezione Civile del Tribunale di Roma. Ordinanza che ha respinto il reclamo presentato dalla Fimp contro Mele dopo che, lo scorso maggio, il giudice ne aveva ordinato il reintegro in qualità di Segretario Provinciale Fimp Lecce.
 
“Riguardo alle critiche rivolte da Mele all’attuale dirigenza – ha dichiarato Chiamenti – sottolineo che la Fimp ha dovuto dedicare molto tempo ed impegno per riconquistare il suo ruolo di sindacato e di società scientifica, conseguendo risultati positivi e, come tali, riconosciuti non solo dagli associati attraverso il sostegno ripetutamente espresso ad ampia maggioranza al mio operato, ma anche dalle varie Istituzioni.
Molti non hanno dimenticato le vicende in cui la Fimp si è trovata imbrigliata durante la gestione Mele e aver riportato l’azione della Federazione all’interno degli obiettivi primari del sindacato rappresenta una grande soddisfazione, che ha consentito a Fimp di riposizionarsi nel ruolo di leader per la pediatria sui tavoli istituzionali, nei rapporti con le altre società scientifiche e con le associazioni del mondo civile e sociale. A tal proposito – ha concluso – ribadisco che il nostro operato oggi si svolge all’insegna della trasparenza nonché del rispetto delle norme e dell’etica professionale e sindacale: lasciamo ad altri operazioni lontane dalla filosofia e dalla morale della Fimp”.

30 luglio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy