Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 19 LUGLIO 2024
Cronache
segui quotidianosanita.it

Università. Cattolica Roma apre anno accademico 2023/2024. Schillaci: “Eccellenza riconosciuta anche a livello internazionale. Da sistema universitario contributo fondamentale per sanità più equa”


“Soluzioni immediate” alla problema della carenza del personale sanitario, dice il ministro, “non esistono. I posti disponibili per l'ammissione alla facoltà di Medicina sono passati dai 16.354 dello scorso anno ai 18.133 del 2023-2024. Nei prossimi 7 anni si stima un incremento di 30 mila posti, che però non sarà un aumento indiscriminato: dobbiamo basarci sul fabbisogno di medici e sulla capacità del nostro sistema di assicurare una formazione di qualità”

15 GEN - “Gli scenari che abbiamo di fronte sono impegnativi: dobbiamo costruire una risposta alla domanda di salute di una popolazione che invecchia e per la quale sono sempre più determinanti la prevenzione e la ricerca. Dobbiamo costruire una sanità più equa. Il contributo del sistema universitario per il raggiungimento di questi obiettivi è fondamentale. Per questo l'inaugurazione di un anno accademico è un momento di particolare importanza non solo per la comunità accademica, ma anche per il tessuto sociale di riferimento. Ciò è tanto più vero nel caso dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, che anche grazie alla sinergia con la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs, e quindi allo strettissimo rapporto fra didattica, ricerca e assistenza, costituisce un'eccellenza largamente riconosciuta, anche a livello internazionale“. Con queste parole il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha partecipato a Roma alla cerimonia di apertura dell'Anno Accademico 2023/2024 dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

“Mi fa piacere ricordare che proprio quest'anno ricorrono i 60 anni dall'apertura del Policlinico Universitario Agostino Gemelli. Ma non c'è solo la storia: oggi questo straordinario laboratorio formativo - ha aggiunto Schillaci - continua a registrare dati in crescita, con un ruolo di primo piano nella formazione di personale sanitario. Penso ai quasi 6mila iscritti alla Facoltà di Medicina e Chirurgia per l'anno accademico 2023-2024. A partire da quest'anno usciranno da qui 700 nuovi medici l'anno, rispetto ai 200 l'anno di 5 anni fa, cui si aggiungono gli specializzandi - oggi oltre duemila - e altri professionisti sanitari, soprattutto infermieri. Quello che fornite è un contributo prezioso, in un momento segnato da una criticità importante per la carenza di medici e di infermieri. Scontiamo anni di definanziamento della sanità e di vincoli assunzionali che hanno determinato diverse difficoltà - ha sottolineato Schillaci - Per affrontarle stiamo facendo un grande lavoro che richiede i giusti tempi. Soluzioni immediate non esistono. I posti disponibili per l'ammissione alla facoltà di Medicina sono passati dai 16.354 dello scorso anno ai 18.133 del 2023-2024. Nei prossimi 7 anni si stima un incremento di 30 mila posti, che però non sarà un aumento indiscriminato: dobbiamo basarci sul fabbisogno di medici e sulla capacità del nostro sistema di assicurare una formazione di qualità”.

“Sono particolarmente felice di essere qui, per l'inaugurazione del vostro Anno Accademico. Desidero testimoniare, con la mia presenza, una cosa molto semplice: il Lazio è orgoglioso del vostro lavoro. Siamo orgogliosi dell'Università Cattolica, del Policlinico Universitario `Agostino Gemelli´”, ha dichiarato il presidente della Regione Lazio, Francesco Rocca. “Nel corso di più di un secolo, avete conseguito risultati eccellenti in vari ambiti accademici, clinici e di ricerca - dice il governatore - questo successo si deve alla grande intuizione e alla forza realizzatrice di uomini lungimiranti cui tutti noi dobbiamo essere grati. Penso, in primo luogo, a Giuseppe Toniolo e a Padre Gemelli. Ringraziandovi per questo gradito invito - ha conclude il presidente Rocca - rivolgo un augurio di buon lavoro per questo Anno Accademico 2023 - 2024, nella certezza di una rinnovata collaborazione e sinergia istituzionale fra il vostro Ateneo e la Regione Lazio”.

15 gennaio 2024
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Cronache

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy