Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 06 DICEMBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

La conferenza stampa. Draghi: “Situazione in lieve ma costante peggioramento, no a rischi”. Speranza: “Dosi pediatriche vaccino per 5-11enni disponibili a fine dicembre”


24 NOV - "La situazione italiana è sotto controllo. È una delle migliori in Europa grazie alla campagna vaccinale, che è stata un successo notevole. Occorre però chiedersi quali sono gli eventuali rischi: fuori dall'Italia, anche ai confini, la situazione è molto grave, mentre la nostra è in lieve ma costante peggioramento. Inoltre non siamo ancora nella pienezza dell'inverno e la copertura vaccinale dei primi cicli comincia ad affievolirsi. Vogliamo prevenire per preservare, per conservare. Vogliamo essere molto prudenti. Da un lato per evitare i rischi, dall'altro per conservare la normalità che ci siamo conquistati durante quest'anno e restare aperti. È con tale spirito che abbiamo adottato questi provvedimenti".
 
Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha presentato in conferenza stampa le nuove misure messe in campo dal Governo con il decreto varato oggi pomeriggio dal Consiglio dei Ministri.
 
Quanto allo stato di emergenza, ad oggi non è certa la sua proroga. "Non mi azzardo a dire che abbiamo deciso niente un mese prima della scadenza, altrimenti il professor Cassese mi sgrida. Valuteremo a fine anno. Ma la domanda che dobbiamo porci è: a noi cosa interessa? Prorogare lo stato di emergenza o avere a disposizione tutta la struttura sanitaria, sociale, che finora ci ha permesso di affrontare l'epidemia? Per me la risposta è la seconda. La strada di buon senso è chiedersi se è possibile mantenere questa struttura anche se non c'è lo stato di emergenza, ma non so se è possibile, lo vedremo", ha spiegato il premier.

 
Annunciato poi l'avvio imminente di una "importante campagna di sensibilizzazione" sulla vaccinazione contro il Covid per i più piccoli in vista dell'approvazione da parte dell'Ema attesa entro domani. Ad ogni modo, ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza, "le dosi pediatriche di Pfizer arriveranno in Italia solo a partire dalla terza decade di dicembre". E poi un appello ai genitori: "Ascoltate le voci della scienza e dei nostri pediatri, non i social", ha chiosato Speranza.
 

 

24 novembre 2021
© Riproduzione riservata

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy