Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 24 LUGLIO 2024
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Dirindin (PD): “Chiusura è sfida da affrontare da parte di tutti”


24 APR - "La giornata di oggi e le decisioni che verranno prese da quest'Aula rappresentano  per gli Ospedali psichiatrici giudiziari un'occasione fondamentale per passare finalmente dalle enunciazioni all'accompagnamento concreto verso azioni incisive e a questo punto non più rinviabili per la chiusura definitiva di questi istituti definiti anche dal capo dello Stato come luoghi di non civiltà", lo dice la senatrice Nerina Dirindin, capogruppo PD in commissione Sanità,  nella dichiarazione di voto al decreto sugli Opg in discussione nell'Aula del Senato.
 
"Quando affrontiamo il tema degli Opg -  prosegue Dirindin - dobbiamo sempre ricordarci e ricordare alle nostre istituzioni, che parliamo degli Ultimi degli Ultimi, di quelle donne e quegli  uomini malati, che comunque hanno commesso reati, ma che per questo non possono essere abbandonati a  se stessi. A noi, come istituzioni e come cittadini di un Paese che vuole continuare a definirsi civile, si impone l'obbligo morale e legislativo di restituire a queste persone la possibilità di espiare la propria colpa nei termini previsti dalla nostra Costituzione. Si tratta di garantire diritti civili nel rispetto della dignità delle persone. Sappiamo che per questo ci vuole molto lavoro e un serio coordinamento di settori sensibili dell'organizzazione dello Stato che su questo tema devono abbandonare quell'atteggiamento burocratico dannoso e inefficiente che finora ha impedito nel concreto la definitiva chiusura degli Opg di cui ormai si parla dal lontano 1978".
 
"Si tratta - sottolinea la senatrice PD - di operare su due piani paralleli: la programmazione da parte delle Regioni per il recupero individuale delle persone già presenti negli Opg e una stretta collaborazione tra Giustizia e Sanità, una vera cabina di regia, per evitare che altre persone, seppur in via provvisoria, continuino ad essere affidate a questi istituti.   Vogliamo credere fortemente che quello di oggi rappresenti l'ultimo passaggio obbligato per la chiusuradefinitiva degli Opg. E' una sfida per tutti noi che dobbiamo affrontare senza pregiudizi a garanzia della tutela della salute di ogni cittadino del nostro Paese", conclude Nerina Dirindin.

24 aprile 2014
© Riproduzione riservata
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy