Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 13 APRILE 2024
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Convenzione Mmg. De Filippo prova a mediare: “Ministero vuole evitare sciopero medici di famiglia”


Il sottosegretario alla Salute dichiara che il Ministero è impegnato in un “lavoro intenso per evitare lo sciopero minacciato dai medici della Fimmg”. Sullo stallo nella trattativa tra medici e Sisac dice: “Ci sono varie posizioni ma siamo al lavoro per creare le condizioni per arrivare ad un accordo”.

04 FEB - Sulle difficoltà nel condurre in porto la trattativa per il rinnovo delle convenzioni dei medici di medicina generale interviene il sottosegretario della Salute Vito De Filippo che ha rivelato come ci sia “un lavoro intenso del Ministero per evitare lo sciopero minacciato dai medici di famiglia” della Fimmg.
 
De Filippo ha rimarcato come vi siano “varie posizioni sulla questione tra Fimmg, Comitato di settore e la Sisac (l’ente delegato alla contrattazione) e il Ministero sta  mediando e lavorando per creare le condizioni per l’accordo”. La volontà è quella di non tirarla troppo per le lunghe e per questo gli incontri sono serrati. “Ci stiamo vedendo spesso informalmente”, ha evidenziato il sottosegretario.

04 febbraio 2015
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy