Quotidiano on line
di informazione sanitaria
27 SETTEMBRE 2020
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Ipasvi Mi-Lo-Mb: un collegio in prorogatio sì, ma per rispetto della legge

15 FEB - Gentile Direttore,
si invia la presente in nome e per conto della lista “Noi Infermieri Insieme” in relazione alla lettera del 13 febbraio scorso dal titolo “Ipasvi Mi-Lo-Mb: cronaca di un Collegio in prorogatio” a firma Pasqualino D’Aloia e i candidati della lista “Conta esserci, per essere”, contenente informazioni fuorvianti e lesive della reputazione dell’attuale presidente e del Consiglio del Collegio Ipasvi Milano-Lodi-Monza Brianza.

A conforto della verità dei fatti, sulle circostanze dell’annullamento delle elezioni del 1-2-3 dicembre scorso, si tiene a ribadire quanto già espresso nel comunicato stampa diffuso il 7/12/2017.

Sappiamo che, purtroppo, le elezioni si sono svolte in un clima di forte tensione.

Nel corso della campagna elettorale erano state segnalate al Collegio intimidazioni con inviti e pressioni ad alcuni candidati ad abbandonare la lista “Noi Infermieri Insieme” da parte di esponenti della lista concorrente “Conta Esserci per Essere”, i quali sono risultati dipendenti di un noto Gruppo della Sanità Privata accreditata con il SSR, tra questi la dirigente SITRA della Struttura, con evidenze documentali della assicurazione di un supporto finanziario alla campagna elettorale da parte della presidenza del Gruppo stesso.

Circostanze gravi e meritevoli di approfondimento, in quanto idonee a compromettere l’autonomia e l’indipendenza del Collegio degli Infermieri.

Inoltre, durante le elezioni molti elettori sono giunti al seggio elettorale dotati, con la lista da votare, e di coupon riportante la dizione “conta esserci per essere” per corsi accreditati di 20 crediti ECM.

Anche nel corso delle elezioni il clima è stato di forte tensione.

In tale contesto, prima dello spoglio delle schede, è emerso il mancato raggiungimento del quorum dei votanti, stigmatizzato dagli esponenti della lista “Conta Esserci per Essere” che ne hanno richiesto la verbalizzazione.
Ancorché si fosse registrata in passato una prassi in senso contrario dovuta, come noto, al difficile raggiungimento del quorum nelle elezioni dei Collegi - prassi alla quale ha aderito anche il Collegio di Milano Lodi Monza Brianza, senza che la validità delle operazioni elettorali sia mai stata impugnata – la più recente giurisprudenza Cceps aveva imposto una interpretazione rigorosa dell’art. 2, 2° comma D.L.C.S. n. 233/46 come allora in vigore, il quale stabiliva che l’assemblea fosse valida in seconda convocazione purché il numero dei votanti non fosse inferiore a un decimo degli iscritti.

Per questi motivi, considerato il mancato raggiungimento del quorum, verbalizzato, e segnalato al Ministero con richiesta di verifica pervenuta contestualmente da parte di altri Collegi, i componenti del seggio doverosamente dichiaravano l’annullamento delle operazioni elettorali per procedere ad una nuova convocazione dell’assemblea.

I verbali delle operazioni di voto sono stati tempestivamente e integralmente pubblicati sul sito istituzionale dell’Ente.

Il presidente del seggio elettorale, che per la vecchia legge era il presidente uscente, e tutta la commissione elettorale hanno operato ed agito nella massima legalità e trasparenza, come nel rispetto scrupoloso della nuova normativa il Consiglio in prorogatio intende indire le nuove elezioni.

Viviamo nel rispetto di quanti la pensano diversamente da Noi, ma, questo, (crediamo e speriamo) per la maggioranza di noi, è inaccettabile, a tutela della serenità del clima elettorale si respinge pertanto fermamente ogni tentativo di strumentalizzazione.

Proprio oggi che entra in vigore la nuova legge sull’ordinistica, auspichiamo che la moderna consultazione garantisca massima e serena partecipazione, con gli strumenti della democrazia per la migliore rappresentatività del Consiglio e per l’indipendenza e l’autonomia del nuovo Ordine delle Professioni Infermieristiche di MI-LO-MB.

Giovanni Muttillo,
Presidente Ipasvi Mi-Lo-Mb
lista “Noi Infermieri Insieme”


15 febbraio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy