Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 21 OTTOBRE 2021
Lettere al direttore
segui quotidianosanita.it

Cancro. La risposta del Governo e delle Regioni a malati e medici

di Alessandro Ghirardini

19 MAG - Gentile Direttore,
in occasione della XV Giornata Nazionale del malato oncologico che si è svolta domenica 17 maggio, è stato ribadito come punto fondamentale quello di tener conto delle istanze dei pazienti, prima fra tutte quella del pieno recupero delle prestazioni non compiutamente erogate in ambito oncologico a causa della epidemia da virus Covid 19, con il necessario riordino della medicina del territorio e dell’assistenza domiciliare, l’erogazione mediante telemedicina di prestazioni assistenziali, il potenziamento dei percorsi oncologici, onco-ematologici e dei tumori rari in ambito di screening, chirurgia, radioterapia, cure palliative, sostegno psicologico ed interventi socio sanitari, la realizzazione completa delle reti oncologiche ed il coinvolgimento delle associazioni di pazienti.
 
Queste istanze, non più procrastinabili, sono oggetto di piena attenzione da parte delle Istituzioni, per dare un’efficace risposta ai bisogni dei pazienti oncologici, come ribadito nello specifico Accordo stipulato in sede di Conferenza Stato Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano del 17 Aprile 2019.

 
Il citato Accordo ha previsto, oltre a numerose indicazioni organizzative, l'istituzione di un Osservatorio delle Reti Oncologiche regionali presso Agenas, di concerto con i rappresentanti delle Regioni e PA, degli enti nazionali quali ISS ed AIFA, i professionisti e le società scientifiche, le associazioni dei cittadini e dei pazienti, nonché Ministero della salute ed Agenas.
 
Come disposto dal citato Accordo tra Ministero della salute e Regioni PA, l’Osservatorio, insediatosi il 15 gennaio 2020, ha definito un programma di attività per rispondere ai bisogni assistenziali dei pazienti oncologici, che è stato poi aggiornato alla luce delle necessità che la pandemia da virus Covid 19 ha fatto emergere e che richiedono risposte appropriate e tempestive, di cui le Istituzioni, in base al principio di accountability, devono farsi carico, sia promuovendo specifiche attività di ricerca applicata, sia programmando alcune prioritarie linee di attività che sono e saranno oggetto dei lavori di cinque gruppi ad hoc costituitisi all’interno dell’Osservatorio.
 
Nell’ambito delle riunioni pianificate a partire da Giugno 2020, i lavori saranno saranno focalizzati su 5 ambiti prioritari: definizione di requisiti delle reti oncologiche, PDTA indicatori e flussi informativi, diritti esigibili, integrazione ospedale – territorio ed infine innovazione e ricerca, tematiche che consentiranno di rispondere alle sollecitazioni emerse nel corso della XV giornata del malato oncologico per meglio e responsabilmente affrontare i bisogni dei pazienti.
 
Alessandro Ghirardini, MD
Coordinatore dell’Osservatorio di monitoraggio e valutazione delle reti oncologiche regionali, Agenas

 

19 maggio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lettere al direttore

lettere al direttore
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy