Quotidiano on line
di informazione sanitaria
05 FEBBRAIO 2023
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Cancro colon-retto, aumentano i casi tra i giovani

di Marilynn Larkin

La patologia oncologica del colon retto è in aumento nelle fasce di età più giovani. Questo dato emerge dall’analisi dei dati del registro USA dei tumori SEER, che include 104.000 pazienti con cancro del colon-retto.

02 FEB - (Reuters) – I tassi di cancro del colon-retto (CRC) sono in aumento nei giovani. Crescono inoltre le diagnosi di tumori in stadio avanzato. Lo rivela un’analisi dei dati del registro USA dei tumori SEER.

“Pensavamo di vedere un carico crescente di malattie cancerose metastatiche, ma il modo in cui i tumori metastatici stanno aumentando e la loro proporzione nei pazienti più giovani rispetto a tutte le stadiazioni cancerose è molto più alta di quanto ci aspettassimo”, osserva Jordan Karlitz del Denver Health Medical Center, Colorado.

“Dati i tassi crescenti di malattia metastatica che stiamo osservando nei giovani pazienti, lo screening per questo tumore deve iniziare a partire dai 45 anni”, continua Karlitz. “Per le persone di età inferiore ai 45 anni, che non sono candidate per tale screening, dobbiamo essere vigili nel valutare tempestivamente i sintomi e utilizzare le anamnesi familiari di cancro e cercare di selezionare i pazienti da sottoporre ai test di screening”.

Come riportato in Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention, Karlitz e colleghi hanno analizzato i dati sull’incidenza annuale riportati nel registro dei tumori SEER 18 degli Stati Uniti dal 2000 al 2016 che include quasi 104.000 pazienti con CRC. Hanno stratificato i tassi di incidenza (IR) per ogni stadio della malattia, diffusione a distanza, età del paziente e gruppo etnico.

Confrontando il periodo 2000-2002 con il periodo 2014-2016, gli aumenti percentuali più elevati si sono verificati nei tumori metastatici. L’adenocarcinoma metastatico del colon è aumentato maggiormente nei soggetti di età compresa tra 30 e 39 anni (49%).
L’incremento del carcinoma rettale metastatico è risultato maggiore nella fascia di età tra i 20-29 anni (133%), seguita da quella tra i 30-39 anni (97%) e poi dal gruppo 40-49 anni (48%).

Confrontando gli stessi periodi di tempo, le proporzioni delle metastasi dei carcinomi del colon e del retto sono aumentate e gli incrementi maggiori sono stati riscontrati, per quello che riguarda il carcinoma del retto, nei soggetti di età compresa tra 20 e 29 anni (18%-31%) e tra i 30 e i 39 (20%-29%).
Per quanto riguarda l’etnia, gli aumenti maggiori, considerando i soli carcinomi rettali, si sono verificati tra gli afro-americani non ispanici di età compresa tra 20 e 29 anni (0%-46%) e tra gli ispanici (28%-41%). L’incremento maggiore del solo carcinoma metastatico del colon è stato registrato tra gli afro-americani non ispanici di età compresa tra 20 e 29 anni (20%-34%).

Fonte: Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention

Marilynn Larkin

(Versione italiana Quotidiano Sanità/Popular Science)

02 febbraio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy