Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 20 FEBBRAIO 2020
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Cancro infantile. In Italia 1.500 casi l’anno tra gli under 14. Domani la Giornata Mondiale

Si celebra il 15 febbraio la diciannovesima edizione. Ogni anno nel mondo oltre 300.000 bambini e adolescenti ricevono una diagnosi di tumore e, nonostante l’incremento dei tassi di guarigione negli ultimi anni, la mortalità è ancora troppo elevata.

14 FEB - Il 15 febbraio si celebra la XIX Giornata mondiale contro il cancro infantile, International Childhood Cancer Day, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e da Childhood Cancer International-CCI, la rete globale di 188 associazioni di genitori, con sede in 90 paesi e 5 continenti.
 
La Giornata nasce per sensibilizzare l’opinione pubblica e stimolare il dibattito medico scientifico sul cancro nei bambini e nei ragazzi, sviluppare la cultura della prevenzione, aumentare la consapevolezza delle sfide che si trovano ad affrontare i malati, le loro famiglie, i lungo-sopravviventi, accendere l’attenzione sulla dimensione affettiva e psicologica della malattia.

In Italia la Federazione italiana associazioni genitori oncoematologia pediatrica FIAGOP socio fondatore di CCI, ha organizzato per la Giornata un convegno medico scientifico e una campagna di sensibilizzazione pubblica.

 
Alcuni dati sul cancro infantile in Italia e nel mondo
Ogni anno nel mondo oltre 300.000 bambini e adolescenti ricevono una diagnosi di tumore e, nonostante l’incremento dei tassi di guarigione negli ultimi anni, la mortalità è ancora troppo elevata.

Il cancro infantile rappresenta la prima causa di morte per malattia non trasmissibile dopo il primo anno di età.

Nei paesi "ricchi" la percentuale di guarigione si attesta intorno all’80%, ma nei paesi svantaggiati si stima che soltanto il 20% dei bambini abbia la possibilità di una diagnosi tempestiva, accesso a terapie d’eccellenza, continuità delle cure.
 
In Italia ogni anno si ammalano circa 1.500 bambini nella fascia di età 0-14 anni e 900 adolescenti. Negli ultimi anni si sono raggiunti buoni livelli di cura e di guarigione per le leucemie e i linfomi, mentre per i tumori solidi, tra cui principalmente quelli cerebrali, i neuroblastomi e i sarcomi, le percentuali di guarigione rimangono ancora basse.
 
Convegno scientifico "Tumori solidi: stato attuale e prospettive"
Il 15 febbraio a Salerno FIAGOP promuove insieme ai medici AIEOP il convegno "Tumori solidi: stato attuale e prospettive", in programma presso l’Aula Scozia dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, con il patrocinio di: Ministero della Salute, Regione Campania, Comune di Salerno, Ospedale Santobono, AOU San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona.

Alcuni tra i maggiori esperti italiani nel campo dell’oncologia, ematologia e immunologia illustreranno le novità diagnostiche e le problematiche legate all’approccio medico, chirurgico o neurochirurgico e radioterapico dei tumori solidi, che rappresentano i 2/3 di tutti i circa 1500 casi di tumore pediatrico diagnosticati ogni anno in Italia.

Sarà data particolare attenzione alle novità terapeutiche riguardanti l’indicazione all’uso dei nuovi farmaci "biologici" così come della protonterapia per i pazienti che necessitano di radioterapia. Si discuterà infine sulle raccomandazioni per il follow-up a lungo termine per cercare di prevenire o diagnosticare per tempo possibili effetti tardivi collegati ai trattamenti.

Oggi in Italia le persone guarite da tumore pediatrico sono circa 50.000, con un'età media di 29 anni. Una sessione pomeridiana del convengo ospiterà il "Secondo incontro nazionale dei guariti da tumore pediatrico" dove i guariti potranno esporre e raccogliere informazioni per migliorare gli approcci di cura.
 
Iniziativa green "Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno"
Venerdì 14 e sabato 15 febbraio le associazioni federate FIAGOP, daranno vita alla seconda edizione dell’iniziativa green "Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno". Verranno piantati alberelli di melograno presso ospedali, case d’accoglienza, scuole e giardini pubblici di molti paesi e città, alla presenza delle Istituzioni, del personale medico, dei genitori e dei pazienti. L'elenco dei luoghi per partecipare all'iniziativa è consultabile su giornatamondialecancroinfantile.it.

14 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy