Quotidiano on line
di informazione sanitaria
26 GIUGNO 2022
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Coronavirus. Come tutelare personale e pazienti nei reparti di Radiologia. Il documento


Iniziativa della Federazione delle Associazioni Scientifiche dei Tecnici di Radiologia che ha tradotto in italiano le indicazioni contenute in un articolo del Journal of the American College of Radiology, a salvaguardia dei tecnici di radiologia, degli altri operatori sanitari e, soprattutto, delle persone da loro assistite.

04 MAR - Tutta la sanità italiana è in prima linea per affrontare l’emergenza del Covid-19. Tutti i professionisti sanitari sono impegnati per salvaguardare sé stessi e le persone assistite. FASTeR, la Federazione delle Associazioni Scientifiche dei Tecnici di Radiologia ha pubblicato la traduzione in italiano di una parte di un articolo americano contenente le informazioni chiave che i reparti di radiologia dovrebbero attuare per ridurre al minimo la possibilità di diffusione del virus.
 
“Una conoscenza approfondita delle vie di trasmissione del virus è essenziale per la sicurezza delle persone assistite e degli operatori sanitari - dice Stefano Durante, Presidente FASTeR - . Abbiamo pensato a molti Tecnici sanitari di radiologia medica (TSRM) che in questi giorni debbono eseguire esami radiologici a persone contagiate o sospette. I TSRM sono tra gli operatori sanitari in prima linea in questa emergenza. Il personale delle strutture di diagnostica per immagini dovrebbe disporre di linee guida e procedure per la gestione dei soggetti noti o sospetti di essere infetti dal nuovo coronavirus (Covid-19)”. 
 
“Altrettanta, attenzione va posta alle operazioni di vestizione e svestizione - continua Carmine Ciaralli, TSRM Dirigente all’INMI Lazzaro Spallanzani di Roma-, poiché è accertato che la fase di svestizione sia la più critica per il contagio. A tal fine, per un impiego sicuro del personale, si ritiene fondamentale l’organizzazione tempestiva di appositi corsi di formazione sul tema vestizione e svestizione. Con l’obiettivo di minimizzare i rischi nelle operazioni di vestizione e svestizione, si suggerisce sempre l’impiego di 2 TSRM: (a) TC = 1 TSRM in sala gantry + 1 TSRM in sala consolle; (b) radiografie, anche in reparto = 1 TSRM per il posizionamento + 1 TSRM per l’effettuazione. Anche il personale dei servizi di imaging deve essere preparato a gestire l’impatto dell’epidemia sulla struttura, sul personale e sulle persone assistite”.
 
“Un valido contributo - dice il presidente FNO TSRM PSTRP, Alessandro Beux - a beneficio di tutti”.

04 marzo 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy