Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 23 OTTOBRE 2021
Scienza e Farmaci
segui quotidianosanita.it

Covid. L’anticorpo monoclonale Sotrovimab approvato per uso emergenziale negli Stati Uniti


GSK e Vir Biotechnology annunciano che sotrovimab (VIR-7831) riceve l'autorizzazione per l'uso di emergenza da parte della Fda statunitense per il trattamento del Covid-19 da lieve a moderato in adulti e pazienti pediatrici ad alto rischio

27 MAG - GlaxoSmithKline e Vir Biotechnology hanno annunciato oggi che la Food and Drug Administration (Fda) statunitense ha concesso un'autorizzazione all'uso di emergenza per sotrovimab (precedentemente VIR-7831), un anticorpo monoclonale monodose, per il trattamento del Covid-19 da lieve a moderato in pazienti adulti e pediatrici (di età pari o superiore a 12 anni con peso di almeno 40 kg) con risultati positivi del test virale Sars-CoV-2 diretto e che sono ad alto rischio di progressione a Covid-19 grave, incluso il ricovero in ospedale o la morte.

Adrienne E. Shapiro, specialista in malattie infettive presso il Fred Hutchinson Cancer Research Center e ricercatore nello studio COMET-ICE, commenta: "gli anticorpi monoclonali come sotrovimab sono potenzialmente uno dei nostri strumenti più efficaci per combattere la malattia Covid- 19. Le misure preventive, compresi i vaccini, possono ridurre il numero totale di casi, sotrovimab invece è un'opzione di trattamento importante per coloro che si ammalano di Covid-19 e sono ad alto rischio [di sviluppare una forma grave], consentendo loro di evitare il ricovero o peggio".


George Scangos, Chief Executive Officer di Vir, osserva: "il nostro approccio scientifico distintivo ha permesso la produzione di un singolo anticorpo monoclonale che, sulla base di un'analisi ad interim, ha portato a una riduzione dell'85% dei ricoveri o decessi per tutte le cause, e ha dimostrato, in vitro, di essere attivo contro tutte le varianti note che destano preoccupazione, inclusa quella emergente proveniente dall'India". E aggiunge: "credo che sotrovimab sia una nuova opzione terapeutica fondamentale nella lotta contro l'attuale pandemia e potenzialmente anche per future epidemie di coronavirus. In Vir, il nostro obiettivo non è solo quello di fornire una terapia clinicamente efficace per il Covid-19, ma anche di fornire una terapia efficace contro le varianti del virus e le potenziali pandemie di domani".

Hal Barron, Chief Scientific Officer e President R&D, GSK, dichiara: "il ritmo veloce al quale vengono effettuate le vaccinazioni per il Covid-19 negli Stati Uniti è incoraggiante, ma, nonostante questi sforzi aggressivi, è ancora necessario aiutare a prevenire lo sviluppo di complicanze nei pazienti infetti. In poco più di un anno dall'inizio della nostra collaborazione e in meno di 10 mesi dall'inizio degli studi clinici, siamo lieti che, a partire da oggi, i benefici di questo anticorpo monoclonale unico saranno disponibili per i pazienti".

Sotrovimab continua a essere studiato negli studi clinici in corso. Un'analisi dei dati di sicurezza ed efficacia al giorno 29 per l'intera popolazione dallo studio COMET-ICE è prevista già nella prima metà del 2021. GSK e Vir intendono presentare una domanda di licenza biologica (BLA) alla FDA nella seconda metà del 2021.

27 maggio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Scienza e Farmaci

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy