Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 09 FEBBRAIO 2023
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Geriatri. Andrea Ungar è il nuovo presidente della SIGG 


Docente ordinario di geriatria all’Università di Firenze e direttore di Geriatria e Terapia intensiva geriatrica all’ospedale Careggi guiderà la Società Italiana di Gerontologia e Geriatria per i prossimi due anni. “Geriatra figura chiave per migliorare cure e assistenza degli anziani più fragili” ha detto il neo presidente della

20 GEN -

Andrea Ungar è il nuovo presidente della Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG). Docente ordinario di Geriatria al Dipartimento Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università di Firenze, e direttore di Geriatria e Terapia intensiva geriatrica all’ospedale Careggi, Ungar è stato eletto alla guida della SIGG per i prossimi 2 anni, in occasione del 67° congresso nazionale che si è di recente svolto a Roma.

Gli obiettivi principali del suo mandato includono la messa a punto di proposte e soluzioni concrete per fronteggiare l’“emergenza anziani” causata dall’invecchiamento della popolazione e resa più critica per l’impatto della pandemia e la promozione di un approccio geriatrico alla cura e all’assistenza degli anziani per ridurre ricoveri e disabilità. “La pandemia ha ben rivelato il ruolo chiave dei geriatri che deve essere portato all’attenzione della politica e delle istituzioni, per affidareai geriatri la ‘cabina di regia’ nella valutazione dei bisogni clinico-assistenziali degli anziani più fragili e complessi” dichiara Ungar.

“Gli ospedali infatti ammettono un numero molto elevato di anziani fragili – continua – ed è quindi necessaria la presenza costante e omogenea del geriatra in tutti i reparti: dai pronto soccorso ai reparti internistici fino a quelli chirurgici. In questo modo il geriatra può diventare un ‘ponte’ di raccordo tra ospedale e territorio, in collaborazione con i medici di medicina generale, per indirizzare gli anziani verso le cure a casa o altre strutture di assistenza come le RSA o gli hospice”.

“Molto c’è da fare proprio sul fronte dell’assistenza domiciliare, nervo scoperto del Servizio Sanitario Nazionale, che vede l’Italia agli ultimi posti in Europa con appena 3 over 65 su 100 che beneficiano delle cure a casa - avverte l’esperto - Infine la SIGG punterà ancora una volta sulla ricerca e sulla formazione dei giovani geriatri per mettere la società sempre più al servizio dei cittadini”, conclude Ungar.



20 gennaio 2023
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy