Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 12 AGOSTO 2022
Piemonte
segui quotidianosanita.it

Asl TO3. A Pinerolo il progetto “Ben vivere” dedicato ai dipendenti

I dipendenti riceveranno un questionario per valutare la condizione basale sul rischio metabolico e gli stili di vita. Una seconda fase prevede l’attivazione di laboratori sul benessere psicofisico. Il progetto, avviato in modo sperimentale all’Ospedale di Rivoli, si estenderà progressivamente in tutta l’Azienda sanitaria per migliorare il benessere dei suoi dipendenti.

21 APR - Si è esteso anche a Pinerolo il progetto denominato “Ben vivere” avviato in modo sperimentale all’Ospedale di Rivoli e che, progressivamente, si estenderà in tutta l’Asl To3, con l’obiettivo di migliorare il benessere dei lavoratori dell’Azienda sanitaria partendo dagli stili di vita, analizzando le abitudini alimentari, l’attività fisica quotidiana e i rischi di contrarre patologie quali diabete, ipertensione, malattie cardiovascolari .

Il progetto, appena presentato a Pinerolo, prevede l’invio di un questionario ai dipendenti dell’Ospedale: Medici, Infermieri, Tecnici, amministrativi, ecc, attraverso il quale si rende possibile valutare la condizione basale sul rischio metabolico e gli stili di vita.
 
Una seconda fase prevede l’attivazione di laboratori sul benessere psicofisico. Il tutto sarà infine seguito da una fase conclusiva di valutazione e rendicontazione.

“Questo progetto – spiea la Asl - dispone di riferimenti scientifici e ‘Ben Essere’ costituisce una puntuale applicazione delle raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) che nel capitolo denominato Workplace Health Promotion (WHP) ha espressamente previsto la necessità che negli ambienti di lavoro, ad iniziare dalle istituzioni pubbliche più virtuose, vengano attivati progetti di promozione della salute per i propri lavoratori. Obiettivi poi ripresi anche nel Piano Regionale per la Prevenzione nel Programma 3”.

I laboratori previsti nel progetto vertono sulla corretta nutrizione, sul contrasto alle dipendenze ( fumo di tabacco, alcol ecc.), l’attivazione di Gruppi di Cammino, di Pilates, di Pilates-Posturale, di Nordic Walking, di Respiro Consapevole, di Autodifesa, di Teatro, di Tai chi, di Shatzu, di Mindfulness, di Danza Movimento terapia, di Metodo Rosen.

Per gli incontri (a cui si potrà partecipare al fuori dell’orario di servizio) l’ASL mette a disposizione i locali necessari; i corsi sono tenuti da personale specializzato di Associazioni del territorio o da singoli dipendenti che hanno dato la propria disponibilità, essendo stati formati in specifici percorsi o avendo maturato competenze in merito.

Il Progetto, approvato dal Direttore Generale Dr. Flavio Boraso e coordinato dalla Struttura della Promozione della salute, coinvolge numerose strutture aziendali come la Direzione Sanitaria del PO di Pinerolo, il DiPSA, il Dipartimento di Prevenzione, il Servizio Prevenzione Protezione e Sicurezza, nonché il servizio di Medicina competente.

21 aprile 2017
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Piemonte

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy