Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 27 MAGGIO 2017
Puglia
segui quotidianosanita.it

Puglia. Obbligatorietà dei vaccini, Pd: “Preoccupante la battuta d'arresto della Pdl in Puglia. Motivazioni poco chiare”

I parlamentari Pd della Puglia Salvatore Capone, Elisa Mariano e Ludovico Vico intervengono in merito al dibattito a seguito della decisione dell'Assemblea pugliese regionale di non procedere con l'iter legislativo della Pdl presentata da un folto gruppo di consiglieri regionali circa l'obbligatorietà delle vaccinazioni per i minori

17 MAG - “E’ necessario che nella discussione sui vaccini le parole della comunità scientifica riconquistino la loro centralità e la loro inequivocabilità. E la Comunità scientifica italiana, come l’Organizzazione mondiale della Sanità, indicano una sola via: vaccinazione obbligatoria per i minori. L’unico modo per tutelare migliaia e migliaia di bambine e bambini. Sarebbe gravissimo se la discussione inauguratasi in Italia e anche nella nostra Regione invece di aiutare le popolazioni a comprendere l’esatta verità delle cose, per opportunismo politico si avvitasse su se stessa, lasciando ancora più disorientate le famiglie. Che dovrebbero fare propria una massima di base: ognuno di noi ha non solo il diritto ma anche il dovere di mantenere la salute. A maggior ragione la salute dei propri figli, senza esporre a rischi di nessuna natura i figli degli altri”.
 
Così i parlamentari Pd della Puglia Salvatore Capone, Elisa Mariano, componenti Commissione Salute della Camera, e Ludovico Vico, sul dibattito apertosi nel nostro Paese e dopo la decisione dell’Assemblea pugliese regionale di non procedere con l’iter legislativo della Pdl presentata da un folto gruppo di consiglieri regionali circa l’obbligatorietà delle vaccinazioni per i minori.


“Preoccupa non poco - proseguono i parlamentari Capone, Mariano, Vico - la battuta di arresto della Proposta di legge presentata in Consiglio regionale Puglia a prima firma Fabiano Amati. Non sono chiare le dichiarazioni di circostanza dell’Assessore al Ramo, ancor meno il ritiro della firma dal provvedimento di alcuni consiglieri regionali. La Puglia deve riflettere sul calo di vaccinazioni registrate sul territorio regionale e sul rischio di infrangere la soglia di sicurezza. Le dichiarazioni rese proprio alla stampa dalla dirigente dell’Osservatorio epidemiologico pugliese che ha parlato di una copertura contro il morbillo all’84.9% a fronte della soglia al 95% fissata dall’Oms, e il richiamo al nostro Paese da parte dell’Unione europea, sono due dati su cui riflettere molto seriamente. La salute è un bene comune, e come tale va considerata da tutti i cittadini e da tutti i genitori italiani”.

17 maggio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Puglia

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy