Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 24 MAGGIO 2022
Veneto
segui quotidianosanita.it

Covid. Intimidazioni sugli operatori sanitari ai drive in, Ulss 3 Veneto restringe accessi

Operatori costretti alla scorta di sicurezza per la consegna degli esiti, intimidazioni da parte degli utenti in coda per costringere gli operatori a proseguire  dell'attività oltre l'orario di chiusura e altro. Per questo la direzione ha deciso chiudere l'accesso a chi è senza prenotazione e a sospendere l’esecuzione dei tamponi a chi arriva dal territorio esterno all'Azienda. Il Dg Contato: "Le pressioni e le intimidazioni ci lasciano sconcertati”.

18 GEN - “Intimidazioni e forzature inaccettabili da parte degli utenti sugli operatori sanitari ai drive through”. Lo denuncia l'Ulss 3 Serenissima, che fa quadrato e chiude da domani l'accesso a chi è senza prenotazione. Al contempo il Direttore Generale, Edgardo Contato, oggi, dopo aver ricevuto la notizia degli ennesimi episodi di aggressione verbale verso medici e infermieri ai punti tampone, ha inviato loro una lettera di solidarietà e sostegno: "Le pressioni e le intimidazioni che avete dovuto subire - scrive il Direttore Generale - ci lasciano sconcertati: a nome di tutta l'Azienda sanitaria vi esprimo la mia solidarietà, oltre al grazie sincero per l'impegno con cui state lavorando. Considero grave che non si comprenda gli ingenti sacrifici che il personale sanitario, e voi in primis, sta facendo in queste settimane, da mesi, e anzi da due anni ormai".

Alla Direzione è stato segnalato come nelle ultime serate gli operatori abbiano dovuto ricorrere alla scorta della sicurezza per la consegna degli esiti, come gli utenti in coda abbiano preteso con l'intimidazione il proseguimento dell'attività oltre l'orario di chiusura nella notte, come addirittura si siano registrate forzature ai percorsi di avvicinamento delle autovetture alla postazione in cui si effettuano i tamponi. “Anche per quanto accaduto, e a tutela del vostro e del nostro lavoro, da domani ai nostri Punti Tampone non accetteremo più chi giunga senza la prenotazione della prestazione: questa misura si aggiunge al vasto sforzo di individuazione di nuovi punti in cui i cittadini possono rivolgersi; e però purtroppo già sappiamo che non c'è decentramento o potenziamento o supplemento di impegno che possa far fronte all'arroganza e alla stupidità di pochi”.

Mentre continua ad aggiungere nuovi punti tampone sul territorio, con l'aiuto delle strutture private, e mentre è impegnata ad individuare una soluzione anche per l'area di Mestre, “dove è necessario sgravare l'attuale drive through di Piazzale Giustiniani,” l'Azienda sanitaria chiude quindi al libero accesso: "E' una linea che avevamo già preannunciato e che oggi - spiega il Direttore Contato - diventa inevitabile, dopo le forzature di chi ha minacciato gli operatori, nella notte, con pretese e atti che vanno assolutamente stigmatizzate. Non accettando più chi giunge in libero accesso, mettiamo a disposizione tutta la nostra forza lavoro a chi accede con la prenotazione; aumentiamo quindi ulteriormente gli slot disponibili, già moltiplicati con l'individuazione di nuovi punti di erogazione, perché le persone che si presentavano senza prenotazione sono state fin qui migliaia ogni giorno, circa la metà degli utenti che si sono messi in coda ai drive through”.

L'Ulss 3 Serenissima conta che l'abolizione dell'accesso libero, inoltre, “renderà più regolare la gestione degli utenti poiché, come accade per le vaccinazioni, essi giungeranno tutti, d'ora in poi, con un appuntamento fissato ad un determinato orario".

L'Azienda sanitaria introduce una seconda "stretta": da domani infatti non sarà più concesso l'accesso ai drive through agli utenti di altre Aziende sanitarie. Risultano infatti numerosi, nelle scorse settimane, gli accessi ai drive through di utenti di altri territori, giunti ovviamente senza una prenotazione, e l'Ulss 3 Serenissima, conclude il Direttore Contato, "non intende permettere a nessuno di arrogarsi diritti che non ha, con la forza dell'intimidazione e di chi non sa vedere l'impegno, la fatica, la dedizione degli operatori".

La lista di punti (in questo momento sono 22) in cui è possibile effettuare i tamponi è continuamente aggiornata ed è pubblicata nel Sito dell'Azienda sanitaria ("Info Covid-19 e vaccino" --> "Come fare un tampone", indirizzo: https://serenissima.myprenota.it/TAMPONI) ed è già attivo il servizio di autoprenotazione: l'utente stesso può scegliere sede e orario, e prenotare la prestazione, sempre a partire dall'impegnativa del Medico di Medicina Generale o del Sisp.

18 gennaio 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Veneto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy