Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 26 OTTOBRE 2020
Veneto
segui quotidianosanita.it

L’ospedale di Montagnana riconvertito in centro servizi per anziani

Domani l’inaugurazione alla presenza dell’assessore Lanzarin, che spiega: “L’operazione di trasferimento degli ospiti dalla quattrocentesca sede di via Berga negli spazi dell’ex nosocomio di Montagnana risponde all’esigenza di mantenere gli anziani nel cuore della loro città” e “al tempo stesso, consente di perseguire l’efficienza gestionale dei servizi, completando l’offerta con l’adiacente struttura ospedaliera”.

26 OTT - L’ospedale di Montagnana rinasce a nuova vita. Domani, alle ore 11, l’assessore regionale al sociale Manuela Lanzarin inaugura la riconversione del vecchio ospedale della città murata in moderno centro servizi per anziani, attrezzato per ospitare con ogni comfort i 145 ospiti della storica casa di riposo di via Berga.

L’operazione di adeguamento e ristrutturazione è costata complessivamente 8 milioni di euro, di cui 5.994.662 finanziati dalla Regione Veneto, che a Montagnana ha progettato e realizzato “un modello fortemente innovativo nel settore dell’edilizia socio-sanitaria”, come spiega la Regione in una nota.

L’azienda ULSS Euganea ha concesso all’Ipab montagnanese in usufrutto per 30 anni il primo e il secondo piano del vecchio ospedale, compresi alcuni locali del piano terra, con specifico accordo di programma.

Gli spazi sono stati riorganizzati in moduli e nuclei, secondo gli standard regionali, con stanze a due letti con bagno dedicato, ampi locali di soggiorno e per il pranzo, bagno assistito, locale di coordinamento. Al piano interrato sono stati ricavati locali di deposito, lavanderia e spogliatoi per il personale; al piano terra, uffici, cucina e spazi sanitari.


“L’operazione di trasferimento degli ospiti dalla quattrocentesca sede di via Berga negli spazi dell’ex nosocomio di Montagnana – spiega nella nota Lanzarin -  risponde all’esigenza territoriale di mantenere gli anziani nel cuore della loro città E di valorizzare la funzione sociale e la facile accessibilità del centro servizi per la terza e quarta età e, al tempo stesso, consente di perseguire l’efficienza gestionale dei servizi, completando l’offerta con l’adiacente struttura ospedaliera”.

Al taglio del nastro della nuova sede del centro servizi per anziani interverranno, oltre all’assessore regionale, il presidente della casa di riposo Lamberto Padovan, il direttore dell’Ulss 6 Euganea Domenico Scibetta e il sindaco di Montagnana Loredana Borghesan.

26 ottobre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in QS Veneto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy