Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 19 GIUGNO 2024
Campania
segui quotidianosanita.it

Al Ruggi di Salerno l’85% dei pazienti anziani con frattura del femore operati entro 48 ore. La soddisfazione di De Luca

“Un lavoro straordinario, se si tiene conto del fatto che solo qualche anno fa bisognava attendere fino a 15 giorni per l’intervento al femore”, ha detto il governatore elogiando il lavoro compiuto dall’azienda e dal suo personale. “Davvero una eccellenza nazionale”.

03 SET - Progetto femore tempo zero, l’Aou San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno festeggia il raggiungimento del traguardo dell’85 % dei pazienti over 65 operati entro le 48 ore dall’arrivo in pronto soccorso. Un successo a cui anche il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto dare rislato.

“Desidero esprimere il mio apprezzamento ai medici e al personale sanitario e amministrativo dell’Azienda Ospedaliera “Ruggi” di Salerno per il raggiungimento di un risultato assolutamente straordinario sui tempi delle liste d’attesa per le fratture al femore. Ormai l’85 per cento dei pazienti viene operato entro le 48 ore. Davvero un’eccellenza nazionale”, ha detto De Luca in una nota. “Un lavoro straordinario - ha concluso il governatore -, se si tiene conto del fatto che solo qualche anno fa bisognava attendere fino a 15 giorni per l’intervento al femore”.

“Un lavoro straordinario, se si tiene conto del fatto che solo qualche anno fa bisognava attendere fino a 15 giorni per l’intervento al femore”, ha detto il governatore elogiando il lavoro compiuto dall’azienda e dal suo personale. “Davvero una eccellenza nazionale”.


Progetto femore tempo zero, l’Aou San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno festeggia il raggiungimento del traguardo dell’85 % dei pazienti over 65 operati entro le 48 ore dall’arrivo in pronto soccorso. Un successo a cui anche il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto dare rislato.

“Desidero esprimere il mio apprezzamento ai medici e al personale sanitario e amministrativo dell’Azienda Ospedaliera “Ruggi” di Salerno per il raggiungimento di un risultato assolutamente straordinario sui tempi delle liste d’attesa per le fratture al femore. Ormai l’85 per cento dei pazienti viene operato entro le 48 ore. Davvero un’eccellenza nazionale”, ha detto De Luca in una nota. “Un lavoro straordinario - ha concluso il governatore -, se si tiene conto del fatto che solo qualche anno fa bisognava attendere fino a 15 giorni per l’intervento al femore”.

“Un lavoro straordinario, se si tiene conto del fatto che solo qualche anno fa bisognava attendere fino a 15 giorni per l’intervento al femore”, ha detto il governatore elogiando il lavoro compiuto dall’azienda e dal suo personale. “Davvero una eccellenza nazionale”.


Progetto femore tempo zero, l’Aou San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno festeggia il raggiungimento del traguardo dell’85 % dei pazienti over 65 operati entro le 48 ore dall’arrivo in pronto soccorso. Un successo a cui anche il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto dare rislato.

“Desidero esprimere il mio apprezzamento ai medici e al personale sanitario e amministrativo dell’Azienda Ospedaliera “Ruggi” di Salerno per il raggiungimento di un risultato assolutamente straordinario sui tempi delle liste d’attesa per le fratture al femore. Ormai l’85 per cento dei pazienti viene operato entro le 48 ore. Davvero un’eccellenza nazionale”, ha detto De Luca in una nota. “Un lavoro straordinario - ha concluso il governatore -, se si tiene conto del fatto che solo qualche anno fa bisognava attendere fino a 15 giorni per l’intervento al femore”.

03 settembre 2019
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Campania

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy