Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 08 DICEMBRE 2022
Lazio
segui quotidianosanita.it

Lazio. La Asl Rieti diventa centro prescrittore di farmaci biologici per malattie rare

Come la Fibrosi Polmonare Idiopatica e le Pneumopatie Fibrosanti Progressive: “un enorme vantaggio nei confronti dei cittadini del territorio della provincia di Rieti che, per ottenere la diagnosi e la prescrizione dei farmaci, non sono più costretti a recarsi presso le strutture ospedaliere fuori provincia a cominciare da quelle della capitale”.

18 NOV - Ulteriore importante traguardo per la Asl di Rieti che diventa Centro prescrittore regionale di farmaci biologici per malattie rare, come la Fibrosi Polmonare Idiopatica e le Pneumopatie Fibrosanti Progressive, con il coinvolgimento dell’Unità di Pneumologia e l’Unità di Reumatologia aziendali.

La sclerosi sistemica è una patologia autoimmune del tessuto connettivo, caratterizzata da formazione e ispessimento di tessuto cicatriziale (fibrosi) in corrispondenza della cute e dal possibile coinvolgimento di organi di primaria importanza, come cuore, polmoni, reni e tratto gastro-intestinale. E’ riconosciuta come malattia rara e colpisce più frequentemente le donne. Il coinvolgimento polmonare rappresenta una complicanza frequente e grave, e quando i polmoni vengono colpiti può svilupparsi una malattia polmonare interstiziale (ILD) che rappresenta la principale causa di morte in chi è colpito da sclerosi sistemica.

Dal 2019 presso la Asl di Rieti si è costituito un gruppo interdisciplinare (G.I.P.I.) composto da radiologi, pneumologi, reumatologi, anatomopatologi e internisti che è alla base della gestione della malattia: l’attività svolta da tale gruppo di lavoro risulta fondamentale, considerando l’impegno multiorgano della stessa.

Il fatto che la Asl di Rieti sia diventata centro prescrittore regionale di farmaci biologici per il trattamento di malattie rare, come la Fibrosi Polmonare Idiopatica e le Pneumopatie Fibrosanti Progressive, “ha un enorme vantaggio nei confronti dei cittadini del territorio della provincia di Rieti che, per ottenere la diagnosi e la prescrizione dei farmaci, non sono più costretti a recarsi presso le strutture ospedaliere fuori provincia a cominciare da quelle della capitale”, sottolineano dalla Asl in una nota.

18 novembre 2022
© Riproduzione riservata

Altri articoli in QS Lazio

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy